Newsletter della Giunta comunale Giugno 2021

CRONACHE

“L’estate che volevi”: presentato  il calendario eventi di spettacolo, cultura e intrattenimento dell’Amministrazione Comunale
Oltre ai  Palcoscenici stellati , il cartellone estivo di spettacoli dal vivo organizzato dal Comune in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, l'Amministrazione ha confezionato in collaborazione con le associazioni del territorio, i Ccn e le Pro Loco un altro calendario per gli eventi che si terranno nel periodo estivo in vari luoghi della città con spettacoli, intrattenimento, manifestazioni sportive e mostre davvero per tutti i gusti .
Si chiama L'estate che volevi ed è stato presentato in conferenza stampa dal sindaco Francesco Persiani e dall'assessora alla Cultura Nadia Marnica.
Si inseriscono in questo calendario "grandi eventi" come il concerto del Maggio Fiorentino del 3 luglio in piazza Aranci, il ciclo di appuntamenti con la lirica “Le voci e la luna”, il Mercurio d’argento con Galà finale in programma il 28 agosto in piazza Mercurio, lo spettacolo pirotecnico di fine estate e una serie di altre proposte culturali e manifestazioni sportive.
"Un calendario denso di appuntamenti di qualità che segna la voglia di ripartire dopo la pandemia. La città si sta risollevando e vogliamo offrire alla cittadinanza e ai turisti che sceglieranno Massa come meta per le loro vacanze una pòluralità di occasioni di svago e intrattenimento. Devo veramente ringraziare il settore Cultura e gli uffici che hanno lavorato molto per mettere insieme proposte di qualità, adatte a tutti ed in sicurezza come prevedono le normative anti Covid. Come amministrazione puntiamo  su alcuni eventi quali il Maggio Fiorentino, il Mercurio d’argento, The night of triathlon ed alcune esposizioni che hanno un richiamo nazionale" ha commentato il sindaco Persiani.
Accanto ai grandi eventi,  tra gli appuntamenti in programma torna l’iniziativa “Biblioteca in piazza – incontri con editori, scrittori e storie locali”, le mostre a Villa Rinchiostra “Carta bianca. Una nuova storia” in occasione del White Issue Vogue Italia e "WA22 Uomini di Sabbia" promosse in collaborazione con il Museo Guadagnucci  l’Expo Dubai-Abu Dabhi al Castello Malaspina ed importanti manifestazioni sportive come The night of triathlon, il 45° Giro della Lunigiana e la gara ciclistica a Casette."
"Un calendario pensato per ogni fascia d’età e che tocca tutto il territorio, dal mare ai monti passando per il centro e le zone più periferiche – commenta l’assessore Marnica abbiamo cercato di valorizzare il nostro patrimonio artistico-culturale dando anche un impulso turistico lavorando in sinergia con le varie associazioni ed enti per un programma quanto più completo ed omogeneo possibile”.
Il calendario è disponibile all'interno di una brochure pubblicata sul sito del Comune che è un vero e proprio strumento di accoglienza turistica contenendo al suo interno informazioni sui luoghi da visitare, curiosità e ricette locali. 


Palcoscenici Stellati 2021
Al via dall'ultimo fine  settimana di giugno prosegue fino a tutto agosto l'edizione 2021 di 'Palcoscenici stellati", il cartellone estivo di spettacoli dal vivo organizzato dal Comune in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus.
Oltre  quaranta  gli appuntamenti in programma da giugno ad agosto che si terranno generalmente nei fine settimana  - da venerdì a domenica  -  nel giardino di Villa Rinchiostra, in piazza Berlinguer, a Villa Cuturi, in piazza Palma ed nei più suggestivi borghi massesi .
Ospiti grandi nomi del teatro, della musica e importanti compagnie di danza con serate-omaggio a cantautori come Rino Gaetano, ai maestri come Ennio Morricone, De Andrè e alle signore della musica Mina, Patty Pravo, Ornella Vanoni.
La rassegna inoltre include eventi speciali dedicati agli  artisti del territorio come lo scultore apuano Gigi Guadagnucci, valorizza giovani talenti locali e  i borghi montani come Bergiola, Forno, Casette senza dimenticare le periferie che saranno animate dal martedì al giovedì da un ricco programma di  eventi collaterali con protagoniste  Le Girovaghe Cantastorie, L’Ape Teatrale, le iniziative di “A Spasso con” a cura del Touring Club con i Lettori LaAV e le Maripose. E ancora, i mercoledì, con le visite guidate al  Castello delle Mie Brame.
Maggiori informazioni sul programma e la biglietteria sul sito del Comune.


Riviera Apuana, Terra Scolpita: due nuovi cartelloni turistici segnano il tratto apuano dell'autostrada Ligure-Toscana
Due mani che scolpiscono assieme sul marmo, un bambino e un adulto, a significare il tratto distintivo della terra apuana. E' l'immagine evocativa dell'Ambito Turistico Riviera Apuana, Terra Scolpita impressa sui due nuovi cartelloni turistici autostradali posizionati dalla Società Autostrada Ligure-Toscana il 9 e 10 giugno scorso sul tratto apuano dell'infrastruttura stradale.
"Un'immagine evocativa, che coglie l'essenza del messaggio turistico che vogliamo esprimere" spiegano il  vicesindaco di Massa Andrea Cella con le colleghe assessore dell'Ambito Federica Forti di Carrara e Eleonora Petracci di Montignoso . 
L'iniziativa è nata mesi fa da un'intuizione dell'assessore carrarese Forti che ha poi deciso di allargare l'idea all'intero Ambito contattando Cella e Petracci e reperendo la disponibilità della dott.ssa Bianca Maria Cecchini di Salt.
L'immagine, adattata alle prescrizioni di visibilità e sicurezza poste da SALT è  del fotografo Matteo Dunchi, collaboratore dell'agenzia F2promo di Federico Faranna che cura la comunicazione per l'Ambito Turistico.
Le postazioni sono state ovviamente decise da SALT in base alla normativa ministeriale che regola tale tipo di cartellonistica.


Emergenza abitativa: 150mila euro per completare la riqualificazione  della ex scuola di Ricortola
Con l’adeguamento al Piano Triennale delle Opere, approvato il 21 giugno in Consiglio comunale, si procederà alla realizzazione del 2° lotto della ex scuola di Ricortola da destinare a struttura di emergenza abitativa per una risposta concreta ad una problematica sociale del territorio.
Lo stabile è già stato oggetto di un primo intervento che ha visto la realizzazione di quattro unità abitative. Il secondo lotto, da 150mila euro, fondi del bilancio comunale, prevede il completamento dell’opera con la realizzazione di ulteriori quattro mini appartamenti di diverse metrature, dotate di servizi igienico sanitari, angolo cottura ed ingresso indipendente, l’adeguamento di altri locali, i necessari interventi agli impianti, l’abbattimento delle barriere architettoniche ed altri lavori di manutenzione interni ed esterni.
L’obiettivo dell’Amministrazione è sempre stato quello di superare l’utilizzo di strutture private convenzionate proprio tramite la ristrutturazione e riadattando locali di proprietà comunale. La realizzazione di questa struttura è un passo importante in questa direzione.
Abbiamo fatto molto per uscire da una situazione critica, per quanto riguarda l’emergenza abitativa, ed offrire ai concittadini in difficoltà una soluzione migliore rispetto a quella che le famiglie hanno vissuto negli ultimi anni. Le strutture alberghiere hanno stanze ben più piccole degli alloggi che andremo a realizzare, senza opportunità di cucinare e non sono mai stata una risposta adeguata; piuttosto accentua il disagio di chi già vive in condizioni difficili” dichiara l’assessore al Sociale Amelia Zanti che ha voluto la realizzazione della struttura che si va ad aggiungere ad altre simili come il recupero di alloggi Erp, per contrastare l’emergenza abitativa.
Oltre ai quattro appartamenti andiamo a completare alcune parti esterne così da offrire alle persone, che in un periodo particolare della loro vita si trovano in emergenza abitativia, una struttura idonea ed adeguata – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Marco Guidi - mettiamo a diposizione alloggi che danno sicuramente maggior sollievo rispetto ad una stanza alberghiera ed è uno spazio più dignitoso. E’ un segnale importante cper superare l’emergenza abitativa”.


Sportello d'ascolto psicologico: il servizio gratuito al via nelle farmacie comunali
Al via venerdì 11 giugno presso le farmacie comunali di Massa, un servizio gratuito di consulenza psicologica dedicato a chiunque abbia sperimentato o stia attraversando problematiche emotive e psicologiche.
Il servizio è stato presentato in conferenza stampa a palazzo civico dall'assessore Nadia Marnica affiancata dal presidente dell'ordine dei Medici Carlo Manfredi, da alcuni funzionari delle farmacie comunali massesi e dai professionisti dell'associazione Itinera che hanno sviluppato il progetto partendo dai dati e dall'esperienza di ascolto telefonico accumulata durante il periodo del primo confinamento  anti contagio da Covid -19.
Realizzato in collaborazione con il Centro Apuano di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale il progetto prevede sei appuntamenti mensili  di una giornata ciascuno che si terranno nelle farmacie comunali che si  trovano in zona Tribunale, al centro commerciale MareMonti e in Partaccia dotate di appositi spazi per garantire la riservatezza dei partecipanti.
Le sei giornate si declinano in una serie di colloqui personali e riservati condotti da  professionisti specializzati in pisicoterapia prenotabili gratuitamente dall'utente in tutte le  farmacie del Comune
"Le farmacie comunali - ha spiegato  l'assessore Nadia Marnica - svolgeranno un ruolo fondamentale in  questo progetto ovvero quello di fornire un primo importantissimo approccio a chi ha bisogno di ascolto e indirizzarlo nella scelta di affrontare un colloquio con uno specialista della salute psicologica. Siamo orgogliosi che le nostre farmacie siano sempre più orientate al concetto di farmacia dei servizi, sposando appieno le disposizioni regionali e diventando sempre più un riferimento per il cittadino che, oltre al farmaco, è alla ricerca di consulenza e servizi rivolti alla prevenzione e alla salute.”
Farmacie comunali: "Sempre più riferimento per lo screening di prevenzione e la tutela della salute"
Le farmacie comunali sono sempre più centrali nella distribuzione dei servizi ai cittadini: dallo sportello di consulenza psicologica in collaborazione con il centro Itinera fino alla misurazione della pressione arteriosa o anche, per le farmacie comunali 3 e 4, il controllo in autoanalisi di glicemia, colesterolo e trigliceridi. E ancora controllo udito,  incontri con posturologi, podologi, prenotazioni di visite ed esami convenzionati Asl tramite il servizio Cup senza dimenticare, alla farmacia Comunale 3 presso il centro Maremonti, i servizi effettuati coi tamponi antigenici per la rilevazione di Covid-19.
Inoltre potrà essere rilasciato il green pass a seguito di esito negativo del tampone, anche in lingua inglese valido per viaggiare in Italia e in Europa come da normativa.
A breve partiranno altri importanti servizi di telemedicina come l’holter cardiaco, l’holter pressorio, ecg e,  tramite un semplice prelievo di sangue capillare, si potrà controllare il dosaggio della vitamina D.
I servizi offerti e le giornate dedicate possono essere consultate sul sito internet delle farmacie e sul profilo Facebook Farmacie Comunali Massa.
"Tengo a fare un plauso al personale delle nostre quattro farmacie comunali – sottolinea l’assessore Nadia Marnica – che forniscono continuamente alla cittadinanza servizi di estrema importanza e in totale sicurezza e diventano sempre di più un riferimento per i cittadini fornendo screening di prevenzione e tutela della salute"




ISTITUZIONALE  - AVVISI - MANITESTAZIONI D'INTERESSE

Consigli comunali e commissioni proseguono  in videconferenza
Il Presidente del Consiglo comunale Stefano Benedetti ha comunicato a mezzo stampa che è in corso uno studio di fattibilità affidato al Responsabile comunale della sicurezza sui luoghi di lavoro per poter tornare a svolgere in presenza e in sicurezza, nella sala  10 Aprile,  le riunioni del Consiglio .
Intanto resta in vigore il provvedimento del presidente Benedetti  sulle misure di sicurezza e prevenzione adottate per ridurre il rischio contagio da Coronavirus. L'atto del Presidente fa perno sui decreti legge e le ordinanze ministeriali relative allo stato di emergenza sanitaria e alle misure per il contrasto alla diffusione del Covid-19
Le sedute di  Consiglio e le riunioni delle  Commissioni si svolgono in videoconferenza e possono essere seguite in streaming al seguente indirizzo web: http://consigli.cloud/massa/Live.aspx
Sul sito del Comune è possibile consultare il calendario delle convocazioni del Consiglio con i relativi Ordini del giorno e le riunioni delle Commissioni


Francesco Persiani assegna la terza delega senza portafoglio all’ex amministratore Luigi Della Pina, segretario provinciale Udc
Il sindaco Francesco Persiani tramite una conferenza stampa convocata sabato 29 maggio informa la cittadinanza dell'intenzione di assegnare una nuova delega "senza portafoglio"  a Luigi Della Pina, politico massese di lungo corso e segretario provinciale Udc.
Della Pina diventa così il terzo delegato del Sindaco Persiani insieme alla forzista Giorgia Garau con delega alle Zone montane e a Marco Amorese di FdI delegato per la Costa,
L'Amministrazione Persiani apre dunque al Centro moderato e cattolico allargando le alleanze in vista delle future amministrative.
Luigi Della Pina, sindaco di Massa per circa otto mesi negli anni Novanta dopo la scomparsa di Ermenegildo Manfredi, con una maggioranza composta da Dc, Psi, Pri e Unità democratica è stato anche assessore alle Attività produttive nel terzo mandato del sindaco Roberto Pucci nel quinquennio 2013-2018.
Luigi Della Pina è dunque il nuovo collaboratore della giunta Persiani con una  delega senza portafoglio allo sviluppo sostenibile e all’attrazione degli investimenti. Entra come privato cittadino, estimatore ricambiato del lavoro fatto dal sindaco. 
Lo precisano entrambi in conferenza stampa.
"E' una mia iniziativa – ha detto Persiani – spero che venga condivisa dalla coalizione. Una persona esperta e competente che ha investito tanto per il bene della città. Sono orgoglioso e onorato". "Non è un mistero che io abbia votato per Persiani anche se non lo conoscevo -  ha precisato Della Pina - Credo stia lavorando bene, manca una piccola spinta per fare ancora meglio e spero di poterla dare io. Il sindaco ha detto che è disponibile a ricandidarsi quindi dobbiamo rafforzare la squadra. E’ chiaro che se ci fossero dissidi in maggioranza per la mia presenza sarei il primo a ritirarmi"
Il ruolo di Della Pina è duplice: da un lato sarà interlocutore anche degli enti sovraordinati per lo sviluppo di progetti legati al Recovery Fund, dall’altro sarà la figura chiave per intercettare il mondo della politica moderata e liberale, allargare al Centro il bacino di voti e consensi verso l'Amministrazione persiani e riavvicinare qualche alleato che al momento sembra più critico, ossia Forza Italia.
"Ho avuto spesso colloqui con Forza Italia in questi mesi per un loro ingresso in giunta – ha chiosato  Persiani  ma ho sempre ricevuto un rifiuto con la motivazione che per loro non contano le poltrone ma la partecipazione. Ho la coscienza a posto. Decida Forza Italia cosa vuol fare "


Approvato dal Consiglio comunale il rendiconto della gestione esercizio finanziario 2020
Nella seduta del 21 giugno il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza il rendiconto dell'esercizio finanziario 2020 .
Di seguito la nota stampa a commento diffusa dall'Amministrazione: 
Un risultato di amministrazione di 63.313.688 di euro in notevole incremento rispetto all’anno 2019. Nonostante la pandemia che ha determinato una evidente riduzione delle entrate ed un incremento della spesa, soprattutto di quella corrente, i conti del Comune hanno superato l’esame della crisi pandemica.
Tra i dati di maggiore rilievo che sottolineano la sana e prudente gestione, il saldo di cassa che passa da 12 milioni di euro dell’anno 2019 ai 25 milioni di euro dell’anno 2020 e la gestione finanziaria che per il secondo anno consecutivo fa registrare l’autonomia finanziaria dell’ente che non deve ricorrere ad anticipazioni di tesoreria, come si verificava di consueto, con risparmio di oltre 150.000 euro di interessi passivi.
Tali economie finanziarie dovute alla buona gestione sono state riversate sul territorio con agevolazioni sociali per i soggetti meno abbienti.
La solidità dei conti e soprattutto la gestione di cassa hanno permesso all’ente di fronteggiare, ancor prima della ricezione dei fondi statali, l’emergenza pandemica con tempi di risposta che hanno permesso di fornire gli aiuti del caso.
Gli oltre 5 milioni erogati a più riprese dallo Stato sono stati interamente certificati dagli uffici del comune nel corso del 2021 chiamati dalla ragioneria generale a rendere il conto delle maggiori spese e delle minori entrate collegate alla pandemia.
In Consiglio comunale è stata data contezza del grande lavoro svolto dagli uffici a ridosso di molte scadenze ed adempimenti fondamentali per l’amministrazione.
L’avanzo di amministrazione è stato interamente impegnato per concedere riduzioni di circa 2,4 milioni sulla Tari sia delle famiglie che delle imprese oltre a prevedere tutta una serie di iniziative legate ai settori del turismo della cultura e dello sport per i quali sono stati stanziati 129.000 euro, risorse per l’emergenza abitativa per 149 mila euro, 239 mila per la disabilità, 120 mila euro per il verde pubblico.
Altro denaro sarà riversato sulla città con interventi mirati al decoro ed alla manutenzione dell’arredo urbano. Inoltre rilevano gli accantonamenti prudenziali effettuati ai fondi rischi sempre sottostimati dalle precedenti amministrazioni, in netto contrasto con le disposizioni di legge dettate dalla Ragioneria generale dello stato.
L’amministrazione comunale esprime dunque soddisfazione per irisultati raggiunti da tutti i settori auspicando un 2021 all’insegna della sana e prudente gestione dell’ente.


Verso il Piano attuativo dell'arenile e dei viali a mare. Videoconferenze in diretta streaming: 29 giugno e 6 luglio ore 18
L’amministrazione  ha incaricato il raggruppamento temporaneo di professionisti coordinati dall’architetto Fabio Nardini e composto dal geologo Andrea Piccinini, dall’agronomo Francesco Pitta e dalla biologa Antonella Grazzini di redigere il Paav, ossia il Piano dell’arenile e dei viali a mare.
Si tratta dello strumento attuativo del Regolamento urbanistico declinato per tutta la fascia di costa che va dalla battigia ai viali litoranei. Strumento che dalla sua approvazione definitiva resterà in vigore 10 anni.
Le linee d’indirizzo dell’Amministrazione ai progettisti sono di realizzare un vero e proprio masterplan della costa massese capace nell’immediato di cambiare spazi, volumi e servizi ma anche di guardare al futuro in un’ottica di sviluppo sostenibile tenendo come punti fermi la tutela dell’ambiente e il rispetto delle caratteristiche uniche del paesaggio apuano. L’intenzione è di avvivare un procedimento partecipato con il coinvolgimento dei cittadini e di tutti i soggetti interessati fin dalle prime fasi dell’elaborazione del Piano.
Due gli incontri pubblici  già calendarizzati coi progettisti che si terranno in videoconferenza streaming tramite la stessa piattaforma web utilizzata per la diffusione dei Consigli comunali (Diretta Consiglio e Commissioni) nei giorni martedì 29 giugno e 6 luglio prossimi dalle 18.
- Il primo incontro di Martedì 29 giugno alle ore 18 centrato sui temi “turismo, mobilità e accessibilità costiera” è volto a coinvolgere gli operatori economici e turistici, i rappresentanti delle categorie artigianali, commerciali e del trasporto di persone e merci;
- Il secondo appuntamento di Martedì 6 luglio alle ore 18 sui “valori ambientali e culturali della costa”  mira a raccogliere i contributi degli esperti della tutela ambientale, della cultura dei luoghi, degli ordini professionali e dell’associazionismo di riferimento.
Oltre ai progettisti incaricati alle videoconferenze parteciperanno, in presenza o collegati via web, il sindaco Francesco Persiani, il dirigente dell’ Urbanistica Stefano Francesconi e il Responsabile del procedimento Lorenzo Tonarelli.
I tecnici saranno a disposizione per un momento di approfondimento, di confronto e per rispondere ad eventuali domande. Ggli interessati ad intervenire in diretta streaming potranno richiedere le credenziali  - entro le 24ore antecedenti ogni conferenza - inviando una mail all'indirizzo: garante.informazione@comune.massa.ms.it


AVVISO - Apre Infopoint Asmiu per la differenziata in zona Gioconda
Dal 23 giugno e fino al 3 luglio prossimo sarà attivo un infopoint presso la sede Asmiu in via dei Limoni n.23 per distribuzione dell’attrezzatura per la raccolta differenziata dei rifiuti rivolta alle utenze domestiche della zona della Gioconda. L’Infopoint sarà aperto dalle ore 8:30 alle ore 14:30 da lunedì al sabato (festivi esclusi). Per il ritiro del kit serve mostrare il Codice Soggetto TARI riportato in alto a sinistra sull'avviso di pagamento
Il servizio di raccolta domiciliare nella zona partirà il 5 luglio 2021.


AVVISO  - Adozione Variante n.4 Ru-Esselunga. Osservazioni entro il 16 luglio
L'avviso di adozione della Variante n.4 RU (delibera n.88 del 31/5/21)  per l'ampliamento del supermercato Esselunga di viale Roma è stato pubblicato sul BURT n. 24 del 16/6/2021.Il periodo utile per la presentazione delle osservazioni decade pertanto il giorno 16/7/2021.
Maggiori informazioni sul procedimento sulla pagina del Garante informazione e partecipazione.


AVVISO - Master avvia un monitoraggio sull corresponsione Tari e dedica un ufficio all'istituto del "ravvedimento operoso "
Master srl ha avviato un monitoraggio sulla corresponsione della tassa sui rifiuti TARI e invita i contribuenti che volessero cogliere le opportunità e le agevolazioni sanzionatorie previste dalla normativa e dal Regolamento comunale in materia di "ravvedimento operoso" di rivolgersi agli uffici societari per ogni informazione circa le modalità d'accesso all'istituto.


AVVISO - Riapertura termini per l'acquisto piena proprità immobili in aree PEEP
Fino al 30 settembre resterà aperta la procedura per l'assegnazione della piena proprietà sugli  immobili esistenti in aree PEEP.
La trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà avverrà mediante la stipula di una nuova convenzione con il Comune


AVVISO - Marina di Massa: dal 1° giugno al 30 settembre torna la sosta a pagamento
Il contrassegno per la sosta oraria e l'abbonamento settimanale si pagano e ritirano direttamente ai parcometri.
Gli abbonamenti stagionali invece possono essere richiesti e pagati presso gli uffici Master di via Simon Musico previo appuntamento telefonico chiamando il numero 0585.883691.
- L'abbonamento stagionale per residenti e assimilati (lavoratori abituali ndr) costa € 20 per autovettura.
- L'abbonamento per residenti nei Comuni limitrofi (Montignoso e Carrara) e per proprietari di seconda casa a Massa costa € 48.