Newsletter della Giunta comunale Ottobre 2021

Mensile del Comune di Massa
Registrazione Tribunale di Massa
Num. R.G. 111/2017; Num. Reg. Stampa 1
Direttore Responsabile: Daniela Lori


CRONACHE

Si allarga la squadra di Persiani: Maura Ferrari e Giovanbattista Ronchieri entrano in Giunta
Due nuovi assessori per la Giunta comunale sono stati nominati dal sindaco Francesco Persiani con decreto del 1 ottobre 2021 n. 191.
Si tratta di Maura Ferrari e Giovanbattista Ronchieri con deleghe, rispettivamente, a “Pianificazione del territorio, Sviluppo urbano sostenibile integrato, Qualità della vita urbana” e “Edilizia privata, Politiche giovanili, Politiche Agricole, Tutela degli animali; Partecipazione e Trasparenza, Semplificazione amministrativa”.
L'arrivo dei due nuovi membri ha portato una riorganizzazione delle deleghe assegnate precedentemente. Il nuovo assetto amministrativo è ora  il seguente:
- Andrea Cella (Vicesindaco): Turismo, Politiche comunitarie, Politiche per la valorizzazione delle aree montane e delle periferie, Performance, Comunicazione; 
- Paolo Balloni: Politiche del lavoro, Attività Produttive, Ambiente, Innovazione Tecnologica, Sport;
- Pierlio Baratta: Bilancio, Finanze, Patrimonio e Partecipazioni;
- Marco Guidi: Lavori pubblici, Viabilità e Mobilità, Trasporto Pubblico locale, Politiche energetiche, Protezione Civile, Arredo e decoro urbano, Servizi demografici e cimiteriali;
- Nadia Marnica: Politiche educative e scolastiche, Farmacie comunali, Cultura e Gemellaggi, Grandi eventi;
- Amelia Zanti: Sanità, Politiche sociali, Disabilità, Politiche per la famiglia, Politiche abitative, Politiche di genere e pari opportunità, Volontariato.
Il sindaco, Francesco Persiani, ha mantenuto l’esercizio delle funzioni in relazione alle seguenti materie: Risorse umane e organizzazione, Cave e Attività estrattive, Sicurezza urbana."
In questo metà mandato - ha spiegato il Sindaco presentando alla stampa i due nuovi componenti della Giunta-  abbiamo portato a termine molti degli obiettivi che ci eravamo posti e il nostro intento è perseguire al meglio ed affrontare tutti gli impegni che saranno sempre più numerosi. Per una più capillare realizzazione delle attività quindi ho ritenuto opportuno procedere ad una ridistribuzione delle deleghe e alla nomina di due assessori che saranno di maggiore supporto alle specifiche attività amministrative. Da considerare, oltre alle già numerose competenze in capo alle amministrazioni locali, il sovraccarico che seguirà la programmazione e attuazione dei progetti del PNRR. Da tempo, stiamo anche riorganizzando i macro-settori dell’Ente e l’integrazione della Giunta vuole seguire proprio quella riorganizzazione cercando di lavorare specificamente sulle varie tematiche a noi care, tanto da averle indicate nelle condivise Linee Programmatiche".  
Gli equilibri politici in Giunta, parallellamente a quelli in Consiglio comunale,  sembrano dunque cambiare forse per la conquista di  un secondo mandato che sappia guardare a un Centro moderato già "avvicinari"  con la delega senza portafoglio a Luigi Della Pina.


Al teatro deri Servi riparte lo spettacolo dal vivo: prosa, danza e musica per la stagione 2021/22
Un cartellone denso di appuntamenti con prosa, danza, spettacoli per famiglie, musica, eventi natalizi e laboratori per i più piccoli ad ingresso libero.
Dopo il grande successo del cartellone estivo, per la stagione 2021/22 il Teatro dei Servi riparte con una programmazione rivolta a spettatori di tutte le età con grandi classici, narratori contemporanei, concerti, laboratori e appuntamenti ad ingresso libero. Un'offerta culturale di qualità, in grado di accontentare pubblici diversi con proposte che spaziano dal teatro alla musica senza dimenticare le iniziative per i più piccoli.
Gli appuntamenti saranno quasi tutti a serata unica con formule di abbonamento "a pacchetto" studiate per accontentare, dato i limitati posti disponibili, il maggior numero di appasionati
Il cartellone, frutto della collaborazione tra l'Amministrazione e Fondazione Toscana Spettacolo onlus, è stato presentato giovedì 28 ottobre in conferenza stampa dal palco dei Servi, dal  sindaco Francesco Persiani affiancato dall'assessore alla Cultura Nadia Marnica, da Patrizia Coletta e Cinzia Bertilorenzi, rispettivamente direttore e referente a Massa di FTS onlus .
Entusiasti e soddisfatti di presentare la nuova stagione all'interno di un teatro finalmente tornato alla piena capienza dopo le limitazioni dovute alla pandemia, Persiani e Marnica hanno voluto sottolineare gli importanti investimenti dell'Amministrazione sulla Cultura e il proficuo rapporto di collaborazione con Fondazione confermando altresì la vocazione multidisciplinare del Teatro dei Servi con  un programma che esplora forme artistiche diverse e nuovi momenti di fruizione.
Ringraziando l'assessore e Fondazione per l'impegno e per la qualità delle proposte in cartellone,  il sindaco ha voluto fare un passaggio sul Guglielmi precisando che " nonostante le difficoltà e tanti problemi insorti, che poi sveleremo, l'obiettivo della riapertura del principale teatro cittadino sarà colto "
Per quanto riguarda i protagonisti della nuova stagione,  sul palco dei Servi sono attesi autori contemporanei quali Stefano Massini, Simone Cristicchi, Marco Paolini, e interpreti come Marisa Laurito, Alessandro Benvenuti, Amanda Sandrelli, Tullio Solenghi, Gennaro Cannavacciuolo, Debora Villa.
Il sipario si apre domenica 31 ottobre alle ore 21e lunedì 1° novembre alle ore 18:00 con un doppio appuntamento gratuito di presentazione della stagione "un regalo  - hanno spiegato Marnica e Coletta  - che l’Amministrazione comunale e Fondazione Toscana Spettacolo hanno voluto riservare alla comunità di Massa per il sostegno e l’amore dimostrati nei confronti del teatro nei mesi scorsi segnati dalle limitazioni dovute alla pandemia".
Maggiori informazioni sul programma, il costo e le modalità d'acquisto dei biglietti, alle pagine dedicate al Tetro dei Servi


Torna in presenza all’interno della chiesa San Sebastiano l'ottava edizione del Festival "Suoni dell'Anima" 
Il festival di musica classica e sacra cresciuto negli anni sotto la direzione artistica della maestro organista Stefania Mettadelli è stato presentato a palazzo civico nel corso di una conferenza stampa dall’organizzatrice affiancata dal sindaco Francesco Persiani e dall’assessore alla Cultura Nadia Marnica.
Il festival ha il patrocinio e il contributo del Comune, il patrocinio del Ministero della Cultura e della Regione Toscana e il contributo di sponsor importanti come FB Marmi Graniti e Marmolesman.
“ Suoni dell’Anima” ,dopo la pausa dovuta alla pandemia, torna dunque ad ospitare esibizioni dal vivo di grandi musicisti, performer e strumentisti d’eccezione.
La qualità e l’eccezionalità  - ha detto più volte la maestro Mettadelli  - è sempre stata il faro guida del festival: proponiamo musica alta, colta, cerchiamo i migliori interpreti che sappiano esaltare lo strumento che suonano  e arrangiamenti sempre particolari per  un repertorio eterogeno da offrire ad pubblico colto, raffinato e “curioso“ senza dimenticare l’aspetto educativo. Da sempre, ogni concerto, si apre con una parte formativa di presentazione dello strumento da parte del musicista che ne racconta la storia e le particolarità"
Quattro appuntamenti in programma. Il primo, domenica 31 ottobre, è con l'orchestra italiana di Flauti Zephyrus, una formazione particolare di flauti di diverse tipologie e qualche rarità  diretta da Marco Zoni, maestro concertatore e primo flauto dell'Orchestra del Teatro della Scala di Milano. Il secondo appuntamento, domenica 14 novembre, ha come protagonista l'organo della Chiesa di San Sebastiano,  strumento attorno al quale è nato il festival e che proprio grazie al destival è stato restaurato. Musicista d’eccezione Juan Paradell Solé, organista emerito della Cappella Musicale Pontificia Sistina accompagnato da due cornisti  Giuseppe Calbrese e Mariele Ecca, già collaboratori di maestri quali con Morricone e Piovani. Domenica 5 dicembre il terzo appuntamento ospita Ercole Ceretta, tromba solista dell'orchestra sinfonica nazionale Rai accompagnato al trombone dal figlio Riccardo e da Luca Benedetti all'organo. Infine, il 19 dicembre il Concerto di Natale propone un repertorio tradizionale nell’interpretazione originale de  I Polifonici Vicentini e Gli Archi Italiani diretti da Pierluigi Comparin.
"Siamo orgogliosi di sostenere e promuove Suoni dell’Anima – ha ricordato il sindaco Persiani - il Festival che ha fatto conoscere il palcoscenico massese su scala nazionale, premiato nel 2018 dal Ministero della Cultura che lo ha riconosciuto come miglior nuovo evento musicale dell’anno in Italia".
Quest’ anno, nel rispetto delle norme anticovid, gli accesi ai concerti, come sempre gratuiti, saranno  contingenati fino ad un massimo di 250 presenze e per i controlli dei  green pass l’orario d’inizio è anticipato alle 16,45.


Resoconto di successo per il servizio di bus estivo Linea 66 da Massa Centro a Pian della Fioba
Buona la prima per il servizio di bus estivo da Massa Centro a Pian della Fioba
In conferenza stampa a palazzo civico il vicesindaco Andrea Cella col presidente della Commissione Turismo Marco Battistini , Giancarlo Pianini di CTT Nord, Andrea Ribolini dell'Orto Botanico e Nicola Tavoni del Rifugio Città di Massa  hanno presentato un resoconto sul servizio attivato nell'Estate per favorire l'accesso dei turisti ai luoghi interesse della montagna massese
Il  servizio di bus estivo per Pian della Fioba,  attivato in via sperimentale dal 13 giugno al 16 settembre scorso,  è stato voluto dall'Amministrazione  e sostenuto con un contributo di 4mila euro con il preciso obiettivo di valorizzare due importanti luoghi di interesse turistico locale : l'Orto Botanico Pellegrini-Ansaldi e il Rifugio Città di Massa.  Il percorso della classica linea bus 66 che serve frazioni quali San Carlo ed Antona è stato allungato fino alla località montana di Pian della Fioba e le corse implementate con tre servizi aggiuntivi  di andata e ritorno che hanno riguardato tutte le domeniche incluse nel periodo citato e anche tutti i sabato di luglio ed agosto.
"Considerato che per i protocolli anti-Covid i  mezzi del trasporto pubblico hanno viaggiato con capienza ridotta  e che lungo il percorso montano sono stati usati autobus di piccole dimensioni -  ha riferito Battistini - le corse sperimentali della  linea 66 sono state particolarmente  gradite dall'utenza. "
Da un primo sommario calcolo risultano venduti circa venti biglietti a giornata e sia Ribolini dell'Orto Botanico che Tavoni del rifugio hanno testimoniato sui riscontri ricevuti da turiti e utenti che hanno visitato le loro strutture proprio grazie al nuovo servizio di bus.
Il vicesindco Cella ha ricordato che le corse aggiuntive sono state utilizzate anche dai residenti delle frazioni montane ubicate lungo la tratta che hanno  beneficiato dei maggiori collegamenti da e verso il centro città. Un progetto pilota che ha avuto successo e che,  in futuro, potrebbe essere esteso ad altri periodi dell'anno.
L'attivazione del  nuovo collegamento ha propiziato anche il restyling della segnaletica lungo il percorso: oltre a quella per il bus sono stati aggiunti nuovi stalli per i posteggi delle macchine, strisce pedonali e abbassamento del limite di velocità nei pressi dello spiazzo di Pian della Fioba. 


"Massa Picta - I colori della cultura": al Teatro dei Servi "una serata fuori dal gregge"
Dopo il successo dell'edizione estiva  Massa Picta  - I colori della cultura torna in versione autunnale con tre appuntamenti autunnali al Teatro dei Servi
Il primo,  giovedì 21 ottobre alle ore 21, poi nei  giovedì 18 novembre e  16 dicembre.
Gli incontri che l’Amministrazione dedica all’ambiente, alla salute e al mangiare sano, con particolare attenzione alle produzioni tipiche del territorio massese, della Lunigiana e Garfagnana, sono pronti a calcare le tavole del palcoscenico.
Il primo argomento è "La pastorizia": protagonista la pecora nera massese.
Fabrizio Diolaiuti, conduttore e direttore artistico della manifestazione, è riuscito in un’impresa quasi da guinness dei primati: sul palco del Teatro dei Servi, infatti, giovedì 21, sono salite tre pastore, tre donne che di professione svolgono il duro lavoro della pastora.
Presente Rolando Alberti, il poeta pastore, salito alla ribalta della cronaca nazionale per un fulmine che ha decimato il suo gregge. L’incontro è stato trasmesso in diretta su Radio Nostalgia col sostegno del negozio “Emozioni delle Nostre Terre”. Il film-maker Nicola Raffaetà ha ripreso la serata per alcuni "spezzoni" che poi verranno trasmessi sul canale YouTube del Comune  nell’apposita sezione “Massa Picta”. All’iniziativa partecipa anche il Touring Club.
Il turismo legato all’ambiente e alle produzioni tipiche è in forte crescita e anche il Touring vede di buon auspicio iniziative come queste.


Il Bar Al Tribunale è bottega storica
Il riconoscimento del titolo Bottega Storica in base Regolamento per la valorizzazione dei luoghi del commercio nel Centro storico e nel Centro città è andato anche al bar del Tribunale inserito al n.13 dell'elenco ufficiale.
Escluso in prima istanza per un mero errore materiale l'integrazione del Bar Al Tribunale  fa slittare  la numerazione attribuita alle altre attività già riconosciute storiche del Centro città. E' in corso d'aggiornamento l'apposita sezione online del sito istituzionale del Comune e la mappa con la loro  localizzazione .
L'Albo delle Botteghe Storiche,  a tutela delle tradizioni artigianali e produttive locali, è pensato per valorizzare il piccolo commercio, assegnando uno specifico riconoscimento a quelle attività che hanno rappresentato e continuano a rappresentare un elemento qualificante e distintivo della tradizione locale.
Il titolo di "Bottega storica" può essere assegnato per anzianità e/o pregio. Il requisito del  "pregio" deve essere dimostrato dal richiedente con ampia documentazione anche fotografica degli elementi peculiari e caratteristici dell'attività; il requisito dell' "anzianità" è riconosciuto quando si possono vantare 40 anni di attività nella stessa categoria merceologica.
In  deroga al Regolamento sopraccitato, le Botteghe storiche possono accedere ai contributi a fondo perduto erogati del  Comune per la riqualificazione dei negozi senza dovere necessariamente adeguare vetrine, infissi ed insegne alle nuove disposizioni.




ISTITUZIONALE - AVVISI - MANIFESTAZIONI D'INTERESSE

Consigli comunali e commissioni tornano in presenza
Sul sito del Comune è possibile consultare il calendario delle convocazioni del Consiglio con i relativi Ordini del giorno e le riunioni delle Commissioni




Matteo Bertucci lascia la lista civica Persiani sindaco ed entra nel Misto
Cambiano ancora gli equilibri in Consiglio comunale. Matteo Bertucci ha lasciato la lista civica Persiani per passare al gruppo Misto di cui fa già parte Antonio Cofrancesco, già uscito dalla stessa lista e "ritornato" nel Misto dopo un breve passaggio in Forza Italia.
Nessuna spiegazione ufficiale esclusa l’insofferenza di Bertucci, esternata attraverso i suoi profili social,  per l’attuale gestione di Asmiu.
Dopo la nomina ad assessore di Giovanbattista Ronchieri entra in Consiglio, Giorgia Garau. Da capire se entrerà nel guppo di Forza Italia con cui era candidata o aderirà al gruppo Massa Civica fondata proprio da Ronchieri con Sergio Menchini e Roberta Dei.


In memoria di Valentina Giumelli, nuova donazione alla biblioteca
Ricorrono 20 anni dal tragico incidente aereo di Linate in cui perse la vita la giovane concittadina Valentina Giumelli.Da allora, nel suo ricordo, la famiglia compie opere di beneficienza e donazioni tramite l’associazione Per Valentina onlus. La biblioteca Giampaoli, la cui Sezione Ragazzi è intitolata a Valentina, beneficia di queste donazioni e quest’anno riceve dall’associazione Per valentina nuovi arredi per l’area piccoli quali tavoli di legno colorati e seggioline oltre a pratiche shopper con i disegni di Valentina che saranno distribuite agli utenti della biblioteca ragazzi per il prestito librario.
"La famiglia di Valentina  - ricorda l’assessora Nadia Marnica in questi anni ha arricchito la biblioteca comunale con importanti donazioni; l'associazione nata in suo ricordo da sempre ha promosso iniziative di beneficenza allo scopo di diffondere solidarietà, cultura e assistenza. Voglio solo dire loro grazie per tutto quello che hanno fatto e continueranno a fare" .
Valentina è stata ricordata in biblioteca con laboratori di lettura e incontri dedicati ai bambini.
Sabato 9 ottobre alle 10 per il ciclo  Nati per leggere, letture ad alta voce  per bambini, si è tenuto un laboratorio riservato alla fascia d’età 4-6 anni mentre alle ore 11.30 un secondo laboratorio a cura dei volontari Nati per leggere  per piccolissimi della fascia 0-3 anni.
Domenica 10 ottobre alle 16 si è tenuto un laboratorio per bambini 5-10 anni con "Il Cartastorie" libro-gioco della collana Creative Books ideato dall’illustratrice Simona Peres grazie al quale si può cfare un gioco di carte per inventare storie originali e strampalate.


Avvisi di pagamento Tari 2021 per le utenze non domestiche oggetto di riduzione causa Covid 2019
ll Consiglio comunale ha stabilito un’agevolazione di 1,6 milioni per l’anno 2021 corrispondenti alla riduzione di 1/3 (pari a 4 mesi di chiusura per il periodo gennaio-aprile) della Tari per le utenze non domestiche appartenenti alle seguenti categorie:
1, Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto; 2, Cinematografi e teatri; 7, Alberghi con ristorante; 8, Alberghi senza ristorante; 13, Negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli; 15, Negozi particolari quali filatelia, tende e tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli, antiquariato; 16, Banchi di mercato beni durevolI; 17, Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista; 22, Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub; 23, mense birrerie hamburgherie; 24, Bar caffè pasticcerie; 29, Banchi di mercato generi alimentari; 30, Discoteche, Night club.
Le utenze interessate nel territorio comunale sono circa 1.300. Rispetto al 2020, le imprese non dovranno fare alcun tipo di dichiarazione: la delibera ha disposto l’inserimento diretto nell’avviso di pagamento della riduzione per tutte le utenze comprese nelle categorie riportate. Il contribuente si ritrova la riduzione già inserita e calcolata nell’avviso.
Master e conta di giungere alla conclusione dei lavori entro ottobre e postalizzare gli avvisi . Nel caso tuttavia in cui gli avvisi giungessero dopo la scadenza della seconda rata prevista al 31 ottobre non sono previste sanzioni o interessi oltre a quanto calcolato.


Via libera della Commissione paesaggistica alla Variante n.3  al Regolamento urbanistico
La variante n. 3 al Regolamento  Urbanistico, adottata con deliberazione di Consiglio n. 212 del 23/11/20 è finalizzata ad introdurre norme di raccordo in materia di attività commerciali, artigianali e di somministrazione di alimenti e bevande con il “Regolamento per la valorizzazione dei luoghi del commercio nel centro storico e nel centro città”. Si tratta di nna variante semplificata ai sensi dell’art. 30 della LR 65/2014 che  non muta il quadro progettuale del RU, non produce impatti sull'ambiente ed il paesaggio né è soggetta a Valutazione Ambientale Strategica (VAS) ai sensi della LR n. 10/2010.
La deliberazione consiliare di adozione con tutta la documentazione allegata è stata pubblicata all’Albo e pubblicizzata attraverso i canali informativi e social del Comune ed è stata pubblicata sul BURT n. 49 del 02/12/2020 . Nei trenta giorni succesivi durante i quali era possibile presentare osservazioni solo Regione Toscana ha inviato un contributo. Il  Consiglio comunale di Massa, con deliberazione n. 78 del 19/5/2021, ha poi approvato le controdeduzioni sulla Variante.
La Conferenza Paesaggistica ai sensi dell’art. 21 della Disciplina del PIT/PPR , riunita il giorno 16.09.2021 per l’esame della Variante non ha rilevato criticità circa l’adeguatezza alle finalità di tutela paesaggistica e rinviato gli atti al Comune per l'approvazione definitiva.
Per maggiori informazioni sul procedimento rimandiamo alla sezione dedicata sulla pagina della Garante informazione e partecipazione del Comune


AVVISO concorsi per la Polizia Municipale del Comune
E' bandito il concorso per l'assunzione di n.8 Istruttori Cat.C e di n. 4 Specialisti Cat.D per integrare l'organico della Polizia Municipale del Comune.
Per partecipare c'è tempo fino alle ore 12 del 10 novembre prossimo.
Maggiori informazioni sui requisiti e le modalità di partecipazione ai relativi bandi sul sito del Comune allo Sportello Concorsi - Servizi Online


AVVISO - Cercansi esperti di lingua inglese per le commissioni di concorso. Domande entro le ore 12 del 19 novembre 2021
E' pubblicato un avviso di manifestazione d'interesse per la raccolta di candidature e la conseguente redazione di un elenco di "Esperti di lingua Inglese" da cui attingere al bisogno per la formazione delle commissioni di concorso.
L'elenco degli esperti sarà pubblicato sul sito web del Comune mentre la nomina nelle commissioni esaminatrici avverrà tramite sorteggio con criteri di trasparenza e a rotazione.Si partecipa online tramite lo Sportello Concorsi del Comune.
Per accedere serve lo SPID o la Tessera Sanitaria Elettronica – Carta Nazionale dei Servizi (TSE/CNS) oppure la Carta di Identità Elettronica (CIE).