Newsletter della Giunta comunale n.9 Settembre 2016

EDITORIALE

Un sogno che sta per diventare realtà: il nuovo palazzetto dello sport
Una mega parallelepipedo con struttura portante in acciaio e alluminio, base di 50 metri per 30 e 9 metri di altezza per garantire, all’interno, oltre 8 metri liberi per giocare anche le gare internazionali di pallavolo, schermatura dell’edificio in rete metallica con funzione frangisole per non disturbare la visibilità degli atleti in campo, illuminazione adatta alle riprese tv, bio-alimentazione per l’autosufficienza energetica con impianto fotovoltaico e geotermico a basso impatto ambientale e massima modularità interna con possibilità di dividere il campo e consentire due contemporanee sedute di allenamento, anche a squadre di discipline diverse.
Il sindaco Alessandro Volpi, il vicesindaco Uiliam Berti e l’assessore allo sport Gabriele Carioli hanno presentato alla stampa, nel corso di una conferenza tenuta insieme al progettista, l’architetto del comune Nicola Bellucci, la versione definitiva del progetto per il futuro palasport massese, approvata in Giunta nei giorni scorsi, che vale un investimento di 2 milioni e 850mila euro di risorse proprie dell'ente già accantonate nel piano investimenti per le opere pubbliche .
Un investimento importante è vero – ammette il Sindaco Volpi - ma una città come Massa, con 70mila abitanti e una tradizione sportiva importante, non può non avere un degno palazzetto dello sport . Dunque, abbiamo deciso di costruire un impianto nuovo ed efficiente con risorse dell’Ente. La strada del project financing (cioè di un progetto finanziato e realizzato da privati in cambio della gestione in esclusiva della futura struttura per un certo numero di anni) d’altronde si è dimostrata impraticabile, il finanziamento del Coni che abbiamo chiesto e che forse arriverà, ha tempi molto lunghi. Perciò abbiamo deciso di andare avanti in proprio".
L’impianto sarà realizzato secondo tutte le disposizioni normative più moderne in materia di sicurezza e agibilità seguendo norme anti-sismiche (non a caso è già previsto che sarà utilizzato come struttura di appoggio per la Protezione civile in caso di calamità), le prescrizioni del Coni e dei Vigili del fuoco. Garantirà 906 posti a sedere grazie alla tribuna telescopica retrattile, avrà un campo da gioco modulabile per partite di pallavolo, pallacanestro e calcio a cinque, un punto ristoro, una sala stampa, diversi spogliatoi per atleti, ospiti e arbitri, locali separati adibiti al controllo antidoping e al soccorso di atleti e spettatori, tre magazzini con accesso diretto al campo, bagni e servizi igienici con accessibilità garantita ai portatori di handicap.
Pronto anche il cronoprogramma per la realizzazione dell’opera: questo fine settembre inizieranno i lavori per la demolizione del vecchio palasport inagibile dal 2006, a inizio anno partiranno i lavori di costruzione del nuovo impianto che, in nove mesi circa, nascerà, nuovo e più grande,  nella stessa area ormai liberata da ogni vincolo Sin.
"Il futuro palasport di Massa - spiega ancora il Sindaco - non soltanto darà una casa alle squadre di eccellenza del volley nostrano ma sarà anche e soprattutto una struttura importante per lo sport di base. Sarà aperto alle scuole, alle associazioni di tutte le discipline, dal volley al basket, dal calcetto alle arti marziali, alla ginnastica. Il nostro obiettivo è di offrire alla città un altro luogo pubblico, fruibile da tutti e aperto tutti i giorni”.

 


ATTI, DELIBERE, ORDINANZE, COMUNICATI STAMPA

COMUNICATO: Al Ducale un ciclo di mostre d'arte e scultura contemporanea
Oltre l’immagine è il nome scelto per i quattro appuntamenti con la pittura e la scultura contemporanea che da settembre 2016 fino a febbraio 2017 si terranno nelle sale espositive di Palazzo Ducale .
La mostra di Dany Vescovi dal titolo Campo del sensibile  - aperta e visitabile fino al 4 ottobre - ha inaugurato la rassegna presentata in conferenza stampa dal Sindaco Alessandro Volpi e dal suo Capo Gabinetto Mauro Fiori alla presenza del curatore e organizzatore delle mostre Daniele Mauro Lucchesi.
Il ciclo
prevede, fino al marzo 2017, altre tre importanti esposizioni che seguono un preciso filo conduttore: guidare lo spettatore “Oltre l’immagine” partendo dall’aforisma usato da Paul Klee, “l’arte non riproduce ciò che è visibile ma rende visibile ciò che non sempre lo è”.
In questo contesto si inserisce dall'8 ottobre al 6 novembre, la mostra delle sculture iperrealiste, realizzate in ceramica e maiolica di Bertozzi & Casoni che utilizzano oggetti di uso comune, usati e poi abbandonati dall’uomo con i quali la natura interagisce facendoli diventare propri.
La terza mostra in programma,  dal 10 dicembre all' 8 gennaio,  sarà quella Marco Corni, artista apparentemente di scuola classica (usa un materiale antico come la terracotta) che rappresenta la bellezza del corpo femminile sempre più solo e quasi abbandonato a se stesso.
Infine, dal 15 gennaio al 19 febbraio,  chiude la collettiva dal titolo L'arte e la croce che affronta il tema dell'anima, della spiritualità, dove ogni artista presente, con la sua propria religiosità, si confronta con il tema più antico e mai risolto dall'uomo: il divino.

COMUNICATO: Avviata la campagna abbonamenti per la stagione di prosa del Guglielmi
Lunedì 19 settembre si è avviata la campagna per il rinnovo abbonamenti e le prevendite per la prossima stagione di prosa del Teatro Guglielmi con un cartellone che vedrà sul palcoscenico il meglio dell’offerta teatrale di oggi: Bentivoglio, Zingaretti, Orlando, Riondino, Finocchiaro e Monti oltre ad una prima nazionale, la grande musica dell’Ort e le proposte di danza. Dal 28 ottobre 2016 al 5 aprile 2017 sono sedici i titoli in cartellone per un totale di trentatré serate di spettacolo.
Sulla linea tracciata lo scorso anno, per dare maggiore opportunità di scelta al pubblico, il Teatro Guglielmi rinnova ancora parzialmente l’offerta e la formula abbonamenti: i titoli della Formula BLU saranno 6 invece di 5, gli spettatori potranno scegliere tra ben 8 tipi di abbonamento, e, per la prima volta in assoluto, si offrirà un abbonamento dedicato alla danza. Appuntamento da non perdere, prima dell’inizio ufficiale della stagione, le molteplici iniziative legate all’OPEN DAY del Teatro Guglielmi nell’intera giornata di sabato 15 ottobre.
Maggiori informazioni alla pagina del Teatro Guglielmi .

COMUNICATO: Inaugurato il nuovo nido comunale La Mongolfiera
Il Sindaco Alessandro Volpi e l'assessora Silvana Sdoga hanno inaugurato il nido La Mongolfiera realizzato con un finanziamento Piuss presso l’ex mattatoio comunale. La nuova struttura va a configurare il miglioramento di “un servizio pubblico fondamentale per la comunità che, con l’apporto di un personale qualificato e motivato, costituisce, per i bambini, un luogo idoneo a garantire lo sviluppo armonico della loro personalità e, per i genitori, la garanzia di un’organizzazione all’altezza del compito".
Nato all’interno del PIUSS, il progetto portato a termine dall'attuale  amministrazione sfruttando appieno le potenzialità della precedente struttura, si caratterizza per tutta una serie di accorgimenti, come un luogo particolarmente accogliente e rispondente alle necessità di bambini, genitori ed operatori scolastici.
Nella struttura sono accolti dal 1 settembre i 27 bambini iscritti, organizzati in due sezioni miste (medi e grandi) per una scelta educativa che consente, nell'interazione, di sviluppare le capacità relazionali dei piccoli utenti.

COMUNICATO: Trasferita in una nuova sede la farmacia comunale n.4
Dal I° settembre la farmacia comunale n.4 si è trasferita da via Baracchini nella nuova struttura di via delle Pinete nei locali completamente ristrutturati che ospitavano l’ex ristorante Combriccola. Con il trasferimento della comunale di Partaccia in via delle Pinete, lungo l’asse viario per il Nuovo Ospedale delle Apuane, i cittadini avranno a disposizione non solo uno spazio più ampio, moderno e accogliente ma potranno godere anche di un potenziamento del servizio.Diretta dal dott. Mario Alberto Bonocore, la comunale n.4, secondo le ultime direttive Asl, si configura come una vera e propria farmacia dei servizi.

COMUNICATO: Alla Rinchiostra un evento dedicato a Gigi Guadagnucci
Nell'ambito delle iniziative di valorizzazione e promozione del Museo GIGI Guadagnucci, a Villa della Rinchiostra, sempre più un luogo culturale del tessuto civico cittadino, sabato 24 settembre si è svolto  l'incontro pubblico sugli anni vissuti dallo scultore e dalla sua famiglia in terra francese che è stato curato dallo storico Massimo Michelucci dell'ufficio cultura del Comune che da tempo svolge attività di ricerca sulla cultura e sull'ambiente apuano.

COMUNICATO: Alla Rinchiostra mostra dello scultore Charlie Kaplan 
Charlie Kaplan espone al Museo Guadagnucci, a Villa Rinchiostra, con una personale che rimarrà aperta da giovedì a domenica in orario 15,30-19,30 fino al 27 ottobre. A Kaplan amico di Guadagnucci, suo ammiratore e suo collezionista è stato dedicato un allestimento proprio nel museo Gigi Guadagnucci, nelle sale libere a piano terra, nell’occasione ridipinte e uniformate al colore delle stanze dove sono situate le statue di Gigi.

OGGETTO: Patrocinata l'edizione 2016  della Quintana Cibea
Domenica 2 ottobre al parco degli Ulivi,  l'associazione Ducato di Massa organizza con il patrocinio dell'amministrzione comunale la manifestazione storica della  Quintana Cybea  nell'intendo di promuovere lo spirito e le tradizioni del folclore locale

OGGETTO: Massa In...forma edizione 2016
Torna domenica 2 ottobre, nel centro storico cittadino, la VI edizione della manifestazione denominata Massa In ..forma ideata per promuovere la pratica delle discipline sportive e organizzata dal CCN Massa Da Vivere in collaborazione con le associazioni sportive locali e l'avvallo del Comune

COMUNICATO: A Marina la prima edizione di Peperoncino d'aMare
Peperoncino d’aMare  è la manifestazione che si è tenuta sabato 10 e domenica 11 settembre a Marina, tra il Pontile la Piazzetta, organizzata dal CCN marinello A spasso per la Costa e promossa dal Comune, Ageparc e Consorzio Riviera Apuana con importanti sponsor e partner privati
Si tratta della prima edizione di una due giorni tutta dedicata al peperoncino con esposizioni di varie specie di piante direttamente presentate dai coltivatori del prodotto, stand gastronomici, degustazioni, convegni, dibattiti e tanto divertimento. Oltre alle specialità culinarie a base di peperoncino sono sate organizzati incontri e occasioni per conoscere storie e curiosità su questo specialissimo e piccante prodotto grazie ad esperti del settore.

COMUNICATO: Si è tenuta alla Comasca la VII edizione di Comics&Games
Sabato 10 e domenica 11 settembre presso il parco la Comasca di Ronchi si è svolta la VII edizione di Massa Comics and Games, la manifestazione dedicata agli amanti del fumetto, inserita nel calendario eventi dell’Estate 2016 del Comune e organizzata da Aics Musica e Spettacol, da Ken e Chappo in collaborazione con Asd Afaph Onlus

AVVISO : Cercansi gestori per otto parchi comunali
E' stato ripubblicato con l'apporto di piccole modifiche un  nuovo bando per l'affidamento in gestione di 8 parchi cittadini e dei punti ristoro ivi contenuti . I parchi interessati sono: Parco della Rocca, dei Ciliegi, di Cervara, di Ricortola, del Magliano, di Fondo Viale Roma, del Brugiano e della Rinchiostra. L'affidamento avverrà attraverso l'offerta economicamente più vantaggiosa al soggetto che avrà ottenuto il maggior punteggio e avrà la durata di quattro anni dalla stipula della convenzione. Le offerte dovranno pervenire al Protocollo dell'Ente entro e non oltre le ore 12.00 del 31 ottobre 2016.

 


PARTECIPAZIONE  - SOLIDARIETA' - SOCIALE - ISTRUZIONE

OGGETTO : Bando contributi per il sostegno all'offerta formativa della prima infanzia
Regione Toscana, nell’ambito dei progetti diretti al sostegno dei servizi educativi per la prima infanzia, finanzia un bando per “l’acquisto di posti bambino” presso nidi privati accreditati e convenzionati con gli enti locali a favore degli utenti che, pur avendo fatto l’iscrizione alle strutture pubbliche, sono rimasti in lista d’attesa per carenza di posti disponibili. Possono essere assegnati, a famiglie che usufruiscono per un loro figlio di un nido accreditato, sostegni economici  che vanno ad integrare le spese di frequenza. L'adesione può essere formalizzata sia da famiglie che già utilizzano un servizio educativo privato accreditato che da famiglie risultanti in lista d’attesa per l’ammissione di figli ai nidi comunali per l’anno educativo in corso. Maggiori informazioni sul sito del comune.

OGGETTO: Pubblicata la graduatoria relativa al bando contributo affitto
Con determinazione dirigenziale n. 3188/2016 sono state approvate le graduatorie definitive relative alla richiesta di contributo per i canoni di locazione - anno 2016.

OGGETTO: Servizio trasporto scolastico
Per l'abbonamento bus CTT Nord (Compagnia Toscana Trasporti) i genitori degli alunni che frequentano la scuola media inferiore e le classi 1° e 2° della scuola secondaria superiore (fino ai 16 anni), come prima fase, devono rivolgersi all'Ufficio Istruzione del Comune in via Venturini (presso la scuola Bertagnini) per compilare la domanda e presentare l'ISEE; il versamento della quota di compartecipazione stabilito in base alla fascia di reddito ISEE si dovrà poi fare all'Economato (2° piano del palazzo comunale - orario martedì e giovedì 9.00/12.00 e 15.30/17.00).L'abbonamento viene rilasciato dal CTT di via Catagnina a Massa o attraverso l'edicola "L'Ancora" in piazza Matteotti. Per ulteriori informazioni, consultare la pagina Trasporto Scolastico sul sito istituzionale.

OGGETTO: Corsi comunali di lingue straniere
Come ogni anno il comune,  in collaborazione con l'associazione "Comunicare", organizza corsi di lingue straniere di vari livelli e per tutte le età. I corsi sono tenuti da insegnanti italiani e di madre lingua e parte di ogni corso è svolto con l'ausilio del Laboratorio comunale audio-attivo-comparativo e di una lavagna interattiva multimediale. Gli orari di frequenza sono prefissati dal gruppo organizzativo e articolati su varie fasce orarie da lunedì a venerdì.Per tutte le informazioni si rimanda alla pagina CORSI DI LINGUE STRANIERE.

OGGETTO: Al via ad Ottobre le iscrizioni per la scola comunale di musica
La scuola comunale di musica, gestita dall'Associazione musicale massese, ha sede in via Mura della Rinchiostra Nord, presso la Villa della Rinchiostra. Convenzionata con il Conservatorio "G. Puccini" della Spezia e con l'Università degli studi di Firenze organizza corsi di musica classica e moderna attraverso l'insegnamento di vari strumenti musicali.

AVVISO: Publicato un avviso per l'iscrizione al servizio di refezione scolastica
ll servizio di ristorazione scolastica per l'anno 2016/2017 inizia nel mese di settembre secondo un calendario concordato in base ai programmi dei vari istituti scolastici.
Per maggiori informazioni sulle norme e le  modalità di accesso al servizio consultare la pagina Refezione scolastica


ISTITUZIONALE

OGGETTO: Consiglio comunale straordinario sulla sanità territoriale
In Consiglio comunale giovedì 22 settembre dalle 16 un ordine del giorno tutto dedicato alla sanità territoriale

OGGETTO: Commemorato il 72° anniversario dell'eccidio alle Fosse del Frigido 
Sabato 17 settembre alle Fosse del Frigido di San Leonardo è stato commemorato il 72° anniversario  dell’eccidio perpetrato dai tedeschi in ritirata che, il 16 settembre 1944, uccisero e fecero sparire i corpi di 147 detenuti di diversa nazionalità che erano stati fino ad allora rinchiusi per reati comuni e politici nel carcere monumentale del Castello Malaspina.

COMUNICATO: A San Carlo l'edizione annuale di Puliamo il mondo
Si è svolta San Carlo domenica 25 settembre, l’edizione massese 2016 di Puliamo il mondo, l’iniziativa di volontariato ambientale promossa a livello nazionale Legambiente con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI.
A livello locale l’iniziativa è portata avanti dal Circolo Legambiente di Massa e Montignoso con l’adesione del comune di Massa, Asmiu, Consorzio Bonifica Toscana Nord e Pro Loco Catagnina

OGGETTO: La Giunta non aderisce al Fertility Day
Non condividendo l'impostazione data dalla Ministra Lorenzin alla questione, l'Amministrazione comunale ha deciso di non aderire al Fertility Day indetto per il 22 settembre 2016 .L'Amministrazione si è invece impegnata ad organizzare prossimamente un incontro pubblico con la partecipazione di esperti di vari ambiti che affrontino la tematica della genitorialità nei diversi aspetti


ATTIVITA' PRODUTTIVE - FINANZE - LAVORI PUBBLICI

OGGETTO: Calendario programma sagre e feste anno 2017
C'è tempo fino al  30 ottobre 2016 per presentare domanda e chiedere l'inserimento nel Calendario 2017 delle manifestazioni caratterizzate dalla somministrazione di alimenti e bevande.
Associazioni, enti e partiti interessati ad organizzare, per il prossimo anno, tali eventi, devono compilare domanda sull'apposito modello con allegato un programma di massima della manifestazione da presentare al Protocollo del Comune. La Giunta comunale approverà il Calendario 2017 entro il 31 dicembre di quest'anno .

OGGETTO: Gratuadoria posteggi fiera San Francesco
Con  determinazione Dirigenziale n. 3184 è stata approvata la graduatoria presenze partecipanti alla Fiera di S. Francesco, 4 ottobre 2016. Per consentire lo svolgimento della manifestazione salterà l'appuntamento settimanale con il mercato.

Al via lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali
La Giunta ha approvato con atto n. 188/2016 il progetto preliminare e quello definitovo con atto n.200/2016 che avviano una serie  lavori di manutenzione straordinaria sul territorio di tratti di strade comunali e marciapiedi dissestati. Si tratta di lavori per mettere in sicurezza le arterie più mal ridotte per un esborso di 200.000 euro. A rifarsi il look, dal mare al centro città, saranno via Lungomare di levante, via Carducci, viale Roma, via Baracchini, via Cacciatore, via Marina Vecchia, via Pola, via Ricortola, via Romana, via Gotara, via Casellotto di sopra e di sotto, via Alteta. Il progetto non prevede che sia rimessa a nuovo l’intera strada ma che si intervenga con - “opere di risanamento” nei tratti che necessitano di interventi più urgenti. Il progetto definitivo c’è, adesso si apre la partita per l’assegnazione delle opere

AVVISO: Affidati i lavori di demolizione del palazzetto
Sarà la ditta Demolscavi di Casola a effettuare i lavori di demolizione del vecchio palazzetto dello sport di via degli Oliveti. A fine luglio si è conclusa la gara per l’affidamento del primo stralcio per la realizzazione del nuovo palazzetto dello sport e la Demolscavi che si è aggiudicata l’appalto dei lavori per 72.022,70 euro, battendo la concorrenza di Ediltecnica, Bonfiglio Alberto e Lunardi Movimento Terra. Dopo una lunga attesa, dovuta anche all’entrata in vigore del nuovo codice degli appalti, entro l'estate si andrà all’apertura dei cantieri per l’apertura della vecchia struttura sportiva inagibile da anni. Intanto la Giunta approva il progetto per la fornitura materiali e per i lavori di completamento dello stesso palazzetto.


 INTERVENTI, CONVEGNI, RELAZIONI

Il 15 settembre è iniziato un nuovo anno scolastico anche per centinaia di studenti frequentanti le scuole di ogni ordine e grado del comune di Massa. Di seguito pubblichiamo gli auguri del Sindaco Alessandro Volpi e dell'assessore all'istruzione Silvana Sdoga.
LA SCUOLA rappresenta il principale luogo di costruzione della coscienza civile e la più straordinaria opportunità di miglioramento della società. Costituisce inoltre anche uno dei cardini più efficaci della democrazia perché ha la capacità di riunire in una comunità aperta le passioni, le aspirazioni, le visioni di diversa provenienza. In questo senso possiede davvero i caratteri della strada insostituibile per la maturazione di un’idea comune di cittadinanza, egualitaria e meritocratica. Per le nostre ragazze e i nostri ragazzi è la più importante opportunità della loro vita, a noi spetta il compito di renderla affascinante, convincente ed efficace. Avere la responsabilità di trasmettere i saperi alle nuove generazioni è uno dei compiti fondamentali per la tenuta della democrazia, per questo motivo deve essere svolto da una comunità di insegnanti che creda nella propria missione e sia messa nelle condizioni migliori per svolgerla. L’Italia soffre ancora una distanza rispetto ad altri paesi europei per un tasso di abbandono scolastico alto, per un numero di laureati troppo esiguo e per il pericoloso fenomeno di giovani che non studiano né lavorano. In simili condizioni risulta molto difficile una ripresa sociale, che ha bisogno, invece, di tanta cultura diffusa e di tante eccellenze innovative. Rivolgo, dunque, agli studenti in particolare a quelli che entrano per la prima volta in un’aula scolastica e ai loro docenti i migliori auguri di un buon anno. Facciamo sì che l’attimo non sia più fuggente.
Alessandro Volpi

Giovedì 15 settembre è il primo giorno di scuola del nuovo anno.
Un giorno importante per tutti, ma soprattutto per coloro che si apprestano a frequentare le classi iniziali di ogni ciclo di studi; c'è l'attesa e insieme il timore del nuovo. Mettetecela tutta, ce la farete!
A voi, a tutti gli altri ragazzi, ai genitori, ai docenti, al personale ausiliario, ai dirigenti scolastici il saluto e l'augurio dell'Amministrazione del Comune di Massa.
Attraverso un patto educativo che coinvolge tutti, siete impegnati nella costruzione di una scuola che, mentre fornisce competenze ed abilità, deve educare all'uguaglianza tra donne e uomini, al rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, alla gestione dei conflitti, al riconoscimento dell’uguale valore delle persone e deve accrescere la capacità critica di fronte alla complessità della nostra società. Una scuola in cui la differenza – da quella di genere a tutte le altre – viene riconosciuta come risorsa e la lotta alle discriminazioni come un passaggio ineludibile per realizzare una piena cittadinanza per tutti.
L'Amministrazione Comunale è al vostro fianco, impegnata ad assicurare tutti gli interventi che le competono per garantire il diritto allo studio e per affiancare e sostenere, per quanto possibile, l'attività didattica.
Buon anno scolastico e buon lavoro a tutti!

Silvana Sdoga

L'amministazione comunale in una nota stampa spiega le politiche promosse a sostegno del tessuto commerciale locale . Di seguito l'intervento integrale:
Agevolazioni fiscali per chi affitta negozi e capannoni, tasse diminuite per famiglie e imprese, specifiche misure di sostegno per le attività montane, supporto alle iniziative di auto organizzazione e promozione della città da parte degli operatori commerciali, miglioramento della qualità del decoro urbano e soprattutto, dopo 35 anni, un nuovo regolamento urbanistico che recuperando standard e favorendo il recupero migliori la qualità urbana e quindi le potenzialità attrattive del territorio.
Questo, non solo il tema delle liberalizzazioni delle destinazioni d’uso, è lo sforzo che l’amministrazione di Massa ha concretamente messo in campo in questi tre anni per dare un sostegno al settore del commercio, indubbiamente strategico per la qualità dei tessuti cittadini e dei servizi offerti all’interno delle comunità, ma altrettanto chiaramente coinvolto a livello nazionale in una fase di crisi e difficoltà storica.
Nel dettaglio, questa amministrazione è intervenuta utilizzando la leva fiscale in prima battuta con provvedimenti puntuali: in tema di Imu e tasi è penalizzato chi lascia i fondi sfitti con un’aliquota maggiorata e abbiamo costruito la Tasi in modo da favorirne la deducibilità fiscale contrariamente a quanto accaduto in altri comuni; la tassa rifiuti è stata ridotta sin da subito per alcune categorie economiche (alberghi). Dal 2014 è stata introdotta la riduzione del 30% per le attività commerciali che operano nelle zone collinari e montane proprio per favorire il mantenimento degli insediamenti. E nel 2016 è stato raggiungo lo straordinario obiettivo di abbassare del 10% la tassa rifiuti, destinando tutto il recupero dell’evasione alle attività economiche del territorio, ridurre quella delle utenze domestiche ed avviare il porta a porta partendo dal centro città nella convinzione che questo sistema di raccolta possa migliorare in tempi brevi il livello di decoro del centro storico e favorire chi vi opera con l’attività al pubblico.Questo solo per dire della politica fiscale.
Parlando del resto, occorre sottolineare che con questa amministrazione stanno decollando definitivamente i centri commerciali naturali di Massa e di Marina che anno dopo anno sono riusciti a costruire una programmazione ed una sinergia capace di attirare in città molte persone ed attenuare quei fenomeni di abbandono così, purtroppo, diffusi in molte città della Toscana.
Il risultato, secondo i numeri forniti dalla Camera di Commercio, è che a Massa il saldo tra imprese che nascono e imprese che chiudono anno su anno è positivo, con un dato leggermente migliore di quello nazionale e provinciale, a dimostrazione che una certa attrattività il nostro territorio la conserva, nonostante le prolungate e pesanti crisi occupazioni. Il problema, a nostro avviso, sta nel tasso di sopravvivenza delle nuove aziende: a tre anni le cessazioni sono pari ad oltre il 30%.
Quali soluzioni quindi?
Condividiamo la necessità, e lo abbiamo dimostrato con i fatti, di mostrare attenzione alla politica fiscale, ma certo, alla luce di quanto sopra, non sarebbe corretto né utile scaricare su chi lavora da anni o sulle famiglie dei consumatori gli incentivi per le nuove attività. Andrebbe piuttosto fatta una seria riflessione su cosa abbiano realmente portato in dote i molti programmi di agevolazioni per le attività neo-costituite e dovremmo provare ad immaginare un ruolo consulenziale diverso anche da parte delle associazioni di categoria che orientino, in un mondo naturalmente liberalizzato, le attitudini imprenditoriali dei giovani verso progetti che abbiano una reale possibilità di successo. Il tutto tenendo conto che alcuni fattori decisivi per il commercio, come il diminuito consolidato potere di acquisto delle famiglie, trovano risposte fuori dalle competenze amministrative.
La nostra parte la facciamo e la faremo con l’adozione finale del regolamento urbanistico che consentirà, fra l’altro, di dare maggior libertà a chi vuol fare impresa e ricordando che potrà consentire iter semplificati per adeguare l’offerta commerciale all’esigenza delle comunità locali.

L'Amministrazione spiega in una nota stampa che pubblichiamo di seguito gli interventi per  il perfezionamento di GAIA, la società pubblica di gestione dell'acquedotto
Dopo un lungo e accurato lavoro, svolto insieme ai sindaci dei comuni soci e ai vertici di Gaia, stanno arrivando risultati importanti sia per la riduzione delle bollette sia per l’eliminazione dei distacchi per morosità. La strada per il perfezionamento di Gaia, diciamolo fin da subito, è ancora lunga ma si può affermare che, con il lavoro svolto, qualcosa di significativo è cambiato.
I passi sono stati molteplici e si sono svolti all’interno dell’Assemblea di Gaia e in seno alla Conferenza territoriale dell’Autorità idrica.
Su sollecitazione dei sindaci si è proceduto ad una razionalizzazione del piano degli investimenti, alla richiesta della sospensione e rimodulazione delle partite pregresse e al contenimento delle tariffe in un momento particolarmente delicato per la società, che deve dare risposte adeguate gli utenti in termini di servizio, e per le famiglie che sono sempre più in difficoltà.
Inoltre negli ultimi tre mesi, raccogliendo le istanze emerse in città, il nuovo managment ha operato una serie di decisioni concrete molto importanti: la riduzione il deposito cauzionale, il dimezzamento del costo degli avvisi di mora, l'estensione della durata dell'autocertificazione di famiglia numerosa, l'attivazione del servizio d' avviso di scadenza per la validità dell'Isee, potenziamento del servizio noi da te.
Inoltre sul fondo utenze disagiate è in atto un percorso di coordinamento con i comuni per favorirne l'utilizzo ed evitare i distacchi per gli utenti seguiti dai servizi sociali.
Tutti provvedimenti concreti e importanti che consentiranno per il futuro anche ai nostri concittadini di poter far fronte con minor disagio al tema delle bollette.
Questo è stato possibile, in primo luogo, grazie al fatto che Gaia è una società interamente pubblica, dove i Comuni sono gli unici azionisti e dunque hanno la possibilità di farsi sentire. Nel caso dei distacchi, il risultato è davvero importante perché, dopo l’eliminazione dei distacchi per morosità incolpevole, la società ha proceduto a individuare un percorso per evitare i distacchi anche per le utenze domestiche con redditi più bassi e infine ha concepito la soluzione del limitatore che, di fatto, risulta decisiva per eliminare la questione, garantendo il minimo vitale. Un'operazione sperimentale che Gaia tra i primi in Italia metterà a disposizione degli utenti.