Newsletter della Giunta comunale n.8 Agosto 2016

EDITORIALE

Rivoluzione Porta a Porta: è partita in agosto la raccolta differenziata dei rifiuti in centro città
L'
ESPANSIONE del porta a porta era uno degli obiettivi programmatici del mandato dell’amministrazione guidata dal sindaco Alessandro Volpi.
Ed è proprio il Sindaco di Massa Alessandro Volpi che annuncia con orgoglio l’avvio del porta a porta per 12.000 cittadini residenti nel centro città.
«Era - dice -  un impegno che c’eravamo presi con la cittadinanza in campagna elettorale e che abbiamo portato a termine con un po’ di ritardo, solo perché non avevamo la copertura economica per il progetto; adesso le risorse sono state trovate, il Comune è nelle condizioni finanziarie per farlo: parliamo di 400.000 euro per far partire una grande rivoluzione, sia ambientale che culturale. Non vogliamo che i cittadini la vivano come una camicia di forza - continua il sindaco - perché non funzionerebbe; per questo abbiamo pensato ai tre diversi tipi di conferimento, adeguando le esigenze di ogni residente a quelle del Comune. La raccolta differenziata ce la impone la Regione Toscana con l’idea di Area vasta .Si arriverà al contratto di servizio unico e dovremo essere preparati e competitivi.
L’obiettivo è molto ambizioso. La Regione ci impone il 70% entro il 2020: noi speriamo di raggiungere almeno il 60% entro il 2018. Differenziare e arrivare a certi livelli di raccolta produrrà non soltanto un beneficio per l’ambiente, ma determinerà anche la diminuzione delle tasse per i cittadini.
L’indifferenziato - spiega ancora il sindaco - oggi costa 143 euro a tonnellata e ne produciamo circa 70.000 tonnellate l’anno, il conferimento dell’organico costa meno,  90 euro a tonnellata, quindi  abbassando il peso dell’indifferenziato cioè producendone meno grazie alla raccolta differenziata, avremo anche un costo minore di smaltimento e inizieremo a risparmiare e a pagare meno tasse sui rifiuti».
Va da sé che l'obiettivo è raggiungere il maggior numero di cittadini includendo anche l'area di Marina che al momento è rimasta fuori. Il sistema, insomma, dovrebbe riuscire ad ‘autofinanziarsi’ e garantire la sopravvivenza del porta a porta e pure la sua estensione.
«Vogliamo finalmente coprire quel divario nella percentuale di differenziata prodotta dalla nostra città, ferma ancora al 30%, rispetto ad altri comuni – ha aggiunto il vice sindaco Uilian Berti –. Abbiamo per questo studiato le città vicine a noi per trovare un modello che possa funzionare anche nel nostro territorio. Il futuro della differenziata passa comunque dalle case dei massesi: un modello può funzionare solo se i cittadini partecipano ».

Il progetto per la raccolta differenziata domiciliare dei rifiuti partita questo agosto è stato messo a punto dall'Amministrazione e dall'ASMIU.  Si chiama Fuori dalla Porta e riguarderà, una volta a regime, un'utenza di circa 12mila cittadini. Per i massesi si tratta di una vera e propria una rivoluzione che cambierà il modo di gestire i rifiuti sia in casa che fuori dove si applicheranno diversi sistemi di conferimento e di raccolta.
Il progetto sarà attuato in quattro tappe secondo un cronoprogramma che prevede cinque mesi di tempo per andare a regime.
L’area della raccolta. La raccolta porta a porta coinvolgerà circa 5.000 utenze domestiche e 900 non domestiche, riguarderà i residenti del centro storico, inteso come Ztl o area verde;  un’area delimitata da via dei Colli, via Trieste e tutta l’Aurelia detta area rossa;  si spingerà fino a via Carducci, comprendendo da una parte tutto viale Stazione e dall’altra tutta via Benedetto Croce definita zona gialla.
Per ulteriori informazioni si rimanda alla pagina dedicata sul sito ASMIU.                                                                                               


ATTI, DELIBERE, ORDINANZE, COMUNICATI STAMPA

COMUNICATO: Terremoto centro Italia: solidarietà ai cittadini e ai territori colpiti dal sisma del 24 agosto
Il Sindaco Alessandro Volpi ha annunciato in una conferenza stampa a palazzo civico che il comune di Massa, in raccordo con la Protezione civile nazionale e con l'Associazione nazionale comuni italiani, partecipa alle iniziative di solidarietà organizzate per portare soccorso alle popolazioni e ai territori del centro Italia duramente colpiti dal terremoto del 24 agosto 2016.
Attraverso il servizio di protezione civile comunale, una squadra di tecnici di palazzo civico, già formata per le attività di emergenza, il soccorso alla popolazione e l'allestimento di campi di accoglienza, sarà a disposizione del sistema di gestione dell'emergenza organizzato dal dipartimento nazionale di protezione civile .
In questa prima fase è infatti importante coordinare gli aiuti e le offerte di solidarietà per non disperdere energie ed evitare di intralciare l'opera dei professionisti e degli operatori dell'emergenza già al lavoro.
Per informazioni o segnalazioni rivolgersi quindi ai seguenti numeri:
800 840 840 - Centralino Protezione Civile Nazionale (numero verde);
803 555 - Sala operativa della Protezione Civile Lazio (numero verde);
840 001 111 - Protezione Civile delle Marche (numero verde;);
PER DONARE 2 euro è possibile inviare un sms o chiamare da rete fissa il 45500.

COMUNICATO: Presentata la stagione di prosa del Guglielmi per l'autunno invenno 2016/2017
Il Sindaco Alessandro Volpi con il Capo Segreteria Mauro Fiori e Daniele Stortoni di Fondazione Toscana Spettacolo hanno presentato alla stampa, nel foyer del Teatro Guglielmi,  il calendario di prosa messo a punto per la stagione  2016/2017 del teatro cittadino.
Snocciolando una serie di dati e cifre record, circa numero di spettatori e incassi registrati dalla stagione appena conclusa, gli Amministratori hanno annunciato appuntamenti di grande prestigio per l'autunno inverno prossimo che porteranno sul palco del Gugllielmi il meglio dell'offerta teatrale contmporanea. 
Sono attesi al Guglielmi artisti del calibro di Fabrizio Bentivoglio, Silvio Orlando, Luca Zingaretti, Alessandro Haber, Laura Morante, Maria Amelia Monti, Paolo Calabresi, Angela Finocchiaro, Laura Curino, Paolo Rossi, Michele Riondino, saranno presentate opere di autori contemporanei come Alan Bennett, Stefano Massini, Domenico Starnone e di grandi classici come Shakespeare, Goldoni, Eduardo e Ibsen ri-visti con lo sguardo del presente. Non mancheranno alcune fra le migliori compagnie di danza con proposte e stili interpretativi differenti (Kataklò e Spellbound, fra le altre), la musica sinfonica dell’Orchestra Regionale della Toscana e il teatro canzone di Paolo Rossi che omaggia Gianmaria Testa. In cartellone anche l'allestimento di una prima nazionale.
Campagna abbonamenti al via dal 19 settembre. Maggiori informazioni alla pagina del Teatro Guglielmi .

OGGETTO: Bando riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie: UP.Oggi
Gli ambiti territoriali di Cervara, Poggi, Villette e Rinchiostra sono stati individuati dal comune per partecipare  ad un bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie approvato con un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri il 25 maggio 2016.
Si tratta di un maxi intervento da oltre 23 milioni di euro per dare nuova dignità e moderne linee di sviluppo a un’ampia fascia della città in cui risiedono oltre ottomila persone, il 12% della popolazione massese. Si tratta di aree escluse dalla programmazione urbanistica da oltre 35 anni.
Il bando del Consiglio dei Ministri mette in campo ben 18 milioni di euro. In accordo con privati quali Ferrovie (Rfi), Erp, La Villata (Esselunga) e Gam (Gruppo astrofili massesi),  il comune ha  elaborato un maxi progetto da 23 milioni e 230mila euro: 14.734.400 verrebbero dal finanziamento pubblico e 8.495.600 dal cofinanziamento dei privati (il 36,57% rispetto al totale).  Stipulate le convenzioni , il tutto è stato inviato a Roma.
Il mega progetto si chiama “UP.Oggi” a sottolineare che il fulcro centrale della progettazione sarà il quartiere dei Poggi . Al primo posto è previsto l’abbattimento e la ricostruzione del palazzo di via Pisacane. Per l’opera si continuerà a seguire il finanziamento regionale ma sarà inserita in un più ampio risanamento urbano integrato con nuova area verde, orti urbani, area giochi e blocchi per l’arrampicata. Saranno create isole ecologiche a scomparsa per la futura raccolta differenziata e saranno migliorate le infrastrutture: piste ciclabili, bike sharing, colonnine per le ricariche, alberature, cestini e panchine. Saranno recuperate tre scuole: le due dell’infanzia ‘Villette A’ e di via Pisacane e la primaria ‘Villette B’. Nel parco pubblico del viale Roma, alle Villette, sarà costruito uno skate park. Nel programma è inserito l’ampliamento di Esselunga (previsto nel 2017) con un investimento privato da oltre 6 milioni che porterà nuovi servizi pubblici (per esempio nuovi parcheggi e la creazione di due rotatorie lungo viale Roma, all’incrocio con via Romana e via Marchetti).
Ferrovie e Comune collaboreranno per il restyling di piazza IV Novembre e della Stazione (investimento della società da 500mila euro circa) con il superamento dei problemi di allagamento del sottopassaggio. Inoltre saranno realizzati impianti di videosorveglianza e di illuminazione con luci a Led. E’ previsto un intervento per potenziare Villa Rinchiostra come polo culturale mentre in via Godola, in una struttura di proprietà del Gam, potrebbe sorgere il primo osservatorio astronomico apuano. Attorno al progetto per Villa Rinchiostra saranno investite le risorse che deriveranno dall’ampliamento di Esselunga (circa 1 milione e duecentomila euro) e buona parte dei fondi pubblici provenienti dal bando ministeriale. Le novità più interessanti del progetto riguardano i 20mila metri quadrati del parco attorno la Villa: è prevista una riqualificazione totale che riporterà  vasche e giardini all’antico splendore. Sarà recuperata la struttura del centro di aggregazione per un percorso sensoriale Alzheimer e quella del punto ristoro che sarà reso architettonicamente omogeneo al complesso. Il progetto prevede, infine, il ripristino dell’architettura originaria dei percorsi in giardino, fra viottoli e piscine auto-alimentate tramite impianti di recupero delle acque piovane approvvigionate con le gore di irrigazione che prelevano acqua dal fiume Frigido.

COMUNICATO: Il festival di teatro e arte Cantieri Aperti torna a Borgo del Ponte
Torna a settembre, nel quartiere di Borgo del Ponte, con la collaborazione degli stessi abitanti e il sostegno del progetto regionale ToscanaInContemporanea2016 e del Comune di Massa il festival di teatro, danza e arte Cantieri Aperti ideato dalla Compagnia Teatrale Semi Cattivi.
Il festival avrà luogo nei giorni 1, 2, 3, 4 e 10, 11 settembre, si svolge nelle piazze e beneficia degli spazi privati prestati spontaneamente dai cittadini (appartamenti, terrazzi, cortili, condomini, laboratori artigianali), i quali condividono, con gli artisti e con il pubblico, l’intimità delle loro case, la quotidianità, la memoria delle cantine, stringendo una relazione esclusiva con l’artista ed un legame indissolubile con l’opera d’arte, dando vita all’idea originale della “città cantiere”. Per informazioni semi.cattivi@libero.it – 339 6981617

COMUNICATO: Continua il monitoraggio sulla presenza del'alga Ostreopsis ovata nel mare massese
Per tutto il mese di agosto Arpat ha continuato ad eseguire campionamenti e a diffondere, a cadenza periodica, bollettini circa la presenza lungo il litorale massese di fioriture critiche dell’alga Ostreopsis Ovata.

AVVISO: Cercansi gestori parchi e delle loro aree ristoro
Il comune ha pubblicato all'Albo on line - sezione gare  - il bando per l'affidamento di punti ristoro e relativi parchi di ubicazione. Sono 8 i parchi cittadini interessati: Parco della Rocca, dei Ciliegi, di Cervara, di Ricortola, del Magliano, di Fondo Viale Roma, del Brugiano e della Rinchiostra. La gestione riguarda, oltre all'attività del punto di ristoro, la vigilanza e la pulizia del parco, incluse le piccole manutenzioni ordinarie. L'affidamento avverrà attraverso l'offerta economicamente più vantaggiosa al soggetto che avrà ottenuto il maggior punteggio per la durata di quattro anni dalla stipula della convenzione.
Le offerte dovranno pervenire al Protocollo dell'Ente con consegna a mano o a mezzo raccomandata A/R entro e non oltre le ore 12.00 del 23 settembre 2016. Tutta la documentazione a "Concessione punti ristoro e relativi parchi di ubicazione"

AVVISO: Cercansi sponsor per le attività teatrali del Guglielmi
L'Amministrazione ha pubblicato un avviso con il quale intende procedere alla ricerca di sponsorizzazioni per far fronte al finanziamento di interventi a supporto delle attività del teatro Guglielmi quali il sostegno alla programmazione di spettacoli e alla gestione dei locali interni. Ai soggetti individuati come sponsor il Comune di garantisce, in linea generale e tenendo conto dell'entità della sponsorizzazione, un ritorno di immagine  attraverso la possibilità di inserire il proprio logo, marchio e ragione sociale nelle campagne comunicative nonchè visibilità nelle conferenze stampa e in altre forme collaterali di promozione relative alle iniziative sponsorizzate. Le offerte, con tutta la documentazione richiesta, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 del 22 settembre 2016:

AVVISO:Danni da fauna selvatica - come procedere
Una delibera della Giunta regionale assunta in data 1 agosto 2016 ha modificato in parte le procedure previste dalla legge regionale per l'attuazione dei piani di controllo della fauna selavatica. Oltre alla delibera citata e alla procedura stabilita dalla Regione per attivare i piani di controllo del caso, è pubblicato sul sito del Comune il modello di domanda per la segnalazione dei danni provocati dalla fauna selvatica e per la richiesta di interventi di controllo .
Per informazioni ulteriori è possibile contattare l'Ufficio caccia della Regione chiamando i numeri telefonici di seguito indicati:  055.4386100 e 055-438616

 


 

PARTECIPAZIONE  - SOLIDARIETA' - SOCIALE

OGGETTO : Patrocinio associazione ANT Italia
La Giunta ha concesso il patrocinio gratuito all'associazione ANT Italia per l'organizzazione di un concerto a scopo benefico per la raccolta di fondi a sostegno delle attività dell'associazione.

OGGETTO: Patrocinio e logo al gruppo donatori di sangue Frates
Con atto di Giunta n. 195/2016  è stato concesso il patrocinio e il logo dell'ente   al gruppo donatori di sangue Frates

OGGETTO: Patrocinio associazione Insieme per mostra "capperi e peperoncino"
Si chiama "Capperi e Peperoncino» la mostra in programma sabato 3 e domenica 4 settembre al Centro di socializzazione «La Comasca» dei Ronchi. Si tratta della terza edizione dell’iniziativa promossa dall’associazione «Insieme» pro Fondazione Insieme nata dall’idea di un gruppo di genitori di giovani disabili in collaborazione con la cooperativa Compass di Massa. In mostra tante curiosità, un percorso guidato, attività a tema e tante delizie nostrane coltivate col contributo dei ragazzi del Centro.
L'amministrazione ha concesso e pubblicato all'albo pretorio l'atto che concede il patrocinio all'associazione Insieme pro Fondazione Insieme

OGGETTO: Pubblicata la graduatoria sul Pacchetto scuola
E' pubblica la graduatoria dei richiedenti il contributo denominato "Pacchetto Scuola" con riferimento all'anno scolastico 2015-16. Verranno liquidati n.983 beneficiari con isee fino a euro 9.841,35 applicando la riduzione del 70% dell'importo standard per scarsità delle risorse finanziarie regionali.


ISTITUZIONALE

OGGETTO: Approvato in Consiglio l'assestamento generale di bilancio di previsione 2016
Con delibera di Consiglio  n.43/2016 è stato approvato l'assestamento generale al bilancio di previsione, la variazione n.2/2016 e la verifica prevista dall'ex articolo 193 del TUEL. Tutti gli atti sul sito


ATTIVITA' PRODUTTIVE - FINANZE - LAVORI PUBBLICI

OGGETTO: Calendario programma sagre e feste anno 2017
C'è tempo fino al  30 ottobre 2016 per presentare domanda e chiedere l'inserimento nel Calendario 2017 delle manifestazioni caratterizzate dalla somministrazione di alimenti e bevande.
Associazioni, enti e partiti interessati ad organizzare, per il prossimo anno, tali eventi, devono compilare domanda sull'apposito modello con allegato un programma di massima della manifestazione da presentare al Protocollo del Comune. La Giunta comunale approverà il Calendario 2017 entro il 31 dicembre di quest'anno .

OGGETTO: Al via lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali
La Giunta ha approvato con atto n. 188/2016 il progetto preliminare e quello definitovo con atto n.200/2016 che avviano una serie  lavori di manutenzione straordinaria sul territorio di tratti di strade comunali e marciapiedi dissestati. Si tratta di lavori per mettere in sicurezza le arterie più mal ridotte per un esborso di 200.000 euro. A rifarsi il look, dal mare al centro città, saranno via Lungomare di levante, via Carducci, viale Roma, via Baracchini, via Cacciatore, via Marina Vecchia, via Pola, via Ricortola, via Romana, via Gotara, via Casellotto di sopra e di sotto, via Alteta. Il progetto non prevede che sia rimessa a nuovo l’intera strada ma che si intervenga con - “opere di risanamento” nei tratti che necessitano di interventi più urgenti. Il progetto definitivo c’è, adesso si apre la partita per l’assegnazione delle opere

OGGETTO: Al via lavori di manutenzione straordinaria del teatrino dei Servi
L'amministrazione ha varato con atto n. 189/2016 il progetto per la messa in opera di lavori straordinari al tetto del teatrino dei Servi

COMUNICATO: Affidati con gara pubblica i servizi cimiteriali del comune 
E' stato pubblicato all'albo pretorio l'avviso di gara esperita per i servizi cimiteriali del Comune

AVVISO: Affidati i lavori di demolizione del palazzetto
Sarà la ditta Demolscavi di Casola a effettuare i lavori di demolizione del vecchio palazzetto dello sport di via degli Oliveti. A fine luglio si è conclusa la gara per l’affidamento del primo stralcio per la realizzazione del nuovo palazzetto dello sport e la Demolscavi che si è aggiudicata l’appalto dei lavori per 72.022,70 euro, battendo la concorrenza di Ediltecnica, Bonfiglio Alberto e Lunardi Movimento Terra. Dopo una lunga attesa, dovuta anche all’entrata in vigore del nuovo codice degli appalti, entro l'estate si andrà all’apertura dei cantieri per l’apertura della vecchia struttura sportiva inagibile da anni. Intanto la Giunta approva il progetto per la fornitura materiali e per i lavori di completamento dello stesso palazzetto.


 INTERVENTI, CONVEGNI, RELAZIONI

Positivo il bilancio della 31ª edizione del Festival Metarock  e della V edizione del Revolution Camp
Il Revolution camp è stata una vera rivoluzione, una grande occasione per Massa, una vetrina importante, un modo per scoprire il parco più importante della città e renderlo fruibile a migliaia di persone, un palcoscenico naturale che ha visto la musica protagonista e soprattutto un nuovo linguaggio politico che ha avvicinato i giovani a tematiche di grande rilievo internazionale.
Con queste parole il sindaco Alessandro Volpi ha salutato il Revolution Camp 2016 dando appuntamento alla prossima estate con la speranza che l'Ugo Pisa possa diventare un contenitore di idee e luogo d'incontro per tutto l'anno.
A sostenere l'iniziativa e a crederci fortemente  è stata l'assessore al turismo Elena Mosti che, supportata dal collega Gabriele Carioli assessore alle attività produttive , traccia un bilancio più che positivo della manifestazione.
"Non sono nati problemi- ha dichiarato Mosti - non ci sono stati scontri, incidenti, dissidi o lamentele pesanti. In 12 giorni di campeggio la pineta Ugo Pisa è stata attrezzata con centinaia di tende, cucine e bagni smontabili; 500 studenti campeggiatori, 2000 gli studenti che hanno seguito i dibattiti e workshop universitari; centinaia anche le persone mobilitate da Arci gay, 9000 le presenze ai concerti organizzati con Metarock, 9 le serate con la presenza di 12 artisti di fama internazionale e numerosi artisti locali, tra cui Teresa Plantamaura e i Blips; 3000 spettatori paganti per Max Gazzè; dibattiti politici con personaggi di spicco come la senatrice Monica Cirrinnà, la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso e il ministro Martina.
Ageparc ha offerto assistenza per i primi giorni di campeggio agli studenti; i ragazzi sono riusciti a firmare convenzioni con bar, ristoranti e pizzerie che a prezzi modici hanno offerto cibo e bibite per l'intera durata del camp; ogni mattina una pasticceria ha sfornato per loro 500 brioches. Tutto il cibo avanzato è stato donato alla Caritas di Massa. Per sicurezza di campeggiatori e residenti, la  polizia e i carabinieri sono stati sempre presenti così come la Municipale che ha permesso  non ci fossero problemi di viabilità e anche i parcheggi hanno retto all'afflusso di gente. Le chiamate al 118 si contano sulle dita di una sola mano, secondo il bilancio degli organizzatori:una slogatura alla spalla giocando a beach volley, un'influenza estiva e una caviglia rotta. I ragazzi di Udu Studenti medi e Rete studenti, dopo la fine del Revolution, hanno provveduto a ripulire la pineta Ugo Pisa , ripristinato la sabbia e ripiantato una siepe sradicata durante il passaggio di una ambulanza"