Newsletter della Giunta comunale n.7 Luglio 2017

Mensile del Comune di Massa
Registrazione Tribunale di Massa
Num. R.G. 111/2017; Num. Reg. Stampa 1
Direttore Responsabile: Daniela Lori

EDITORIALE

Regolamento Urbanistico: un'occasione da non perdere
L'appello dell'Amministrazione "Sarebbe auspicabile una convergenza di tutte le forze politiche"
Il Regolamento urbanistico è stato consegnato
(nella prima settimana di luglio n.d.r.)  alla Presidenza del Consiglio Comunale.
Le controdeduzioni alle oltre 1600 osservazioni sono state trasmesse, dopo il passaggio in Giunta, alla Presidenza del Consiglio che le ha trasmesse a sua volta ai Consiglieri comunali.
Gli uffici hanno dunque terminato questa fase cruciale per il varo del principale strumento urbanistico di pianificazione e regolazione del territorio che manca a Massa da quasi quarant’anni; si tratta dunque di un momento davvero fondamentale – verrebbe da dire storico – per la nostra comunità.
Un atto reso ancora più importante dal rischio di una vera e propria paralisi che si potrebbe generare se il Regolamento non venisse approvato entro il 24 luglio del 2018, data in cui scadranno tutte le norme di salvaguardia e bisognerebbe ricominciare da capo l’opera di programmazione urbanistica, facendo sfumare un lavoro decennale e obbligando la città ad aspettare almeno altri cinque-sette anni prima di avere un proprio strumento urbanistico.
Nel giro di due anni  dall’adozione, dunque,  arriva in Consiglio il frutto di un grande e complesso lavoro che può rappresentare una svolta decisiva per tutto il territorio; un lavoro reso ancora più complesso dalle varie modifiche normative intervenute nel corso di questi ultimi anni e dei trasferimenti di competenze che hanno, di fatto, modificato in profondità il quadro di riferimento istituzionale sia in materia urbanistica sia in quella ambientale e paesaggistica.
In due anni è giunto a compimento così un vero percorso ad ostacoli che ha consentito in parte di rafforzare e in parte di migliorare i caratteri dello stesso Regolamento urbanistico, insistendo ancora di più sul massimo recupero e sulla valorizzazione del patrimonio edilizio esistente, correggendo gli errori materiali, esplicitando meglio i contenuti delle norme e delle prescrizioni, cancellando gli ambiti in cui la maggioranza dei proprietari era contraria e insistendo sulla semplificazione e sulla
maggiore efficacia delle misure relative ai vari settori economici, dalla manifattura, al terziario, al turismo e all’agricoltura.
Data la peculiarità dello strumento e del momento, sarebbe davvero auspicabile allora che si realizzasse una convergenza tra le forze politiche perché la città non perda un’occasione davvero irripetibile.
Commissione urbanistica e Consiglio comunale possono dare un contributo importante in tal senso.

                                                                                                                                   L'Amministrazione comunale

 


ATTI, DELIBERE, ORDINANZE, COMUNICATI STAMPA

COMUNICATO: L'alga ostreopsis ovata non è più un problema per il mare massese
A Luglio il mare massese è senza l'alga ostreopsis ovata: in tutti i quattro punti di campionamento le concentrazioni di quest’alga d’origine tropicale sono risultati infatti ben al di sotto dei limiti di legge. Lo certifica Arpat sulla base delle analisi sui prelievi effettuati il 17 luglio.
I controlli dell'Agenzia regionale per la quantificazione delle microalghe tossiche sono iniziati il 13 giugno e proseguiranno fino a settembre: prevedono sull'acqua di mare anche la rilevazione di alcuni parametri chimico-fisici (temperatura e ossigeno disciolto). I dati evidenziano una concentrazione di Ostreopsis ovata estremamente bassa, sulla quale hanno certamente influito lanche e condizioni meteo marine .Tutti i dati del monitoraggio  sono consultabili li sul sito Arpat 

AVVISO: Bando di mobilità esterna per la copertura di un posto di istruttore di polizia municipale
Pubblicato un bando di mobilità esterna per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n.1 posto di Istruttore di P.M.categoria C.La domanda di ammissione, redatta come richiesto a bando, deve essere presentata al Comune di Massa, Via Porta Fabbrica 1 – 54100 Massa, entro il 22 agosto 2017

AVVISO: Invest in Tuscany -   individuazione aree e immobili per investimenti
All'albo del comune è pubblicato un avviso esplorativo non vincolante per l'individuazione di aree e immobili privati a destinazione industriale, produttiva, direzionale, commerciale, turistico ricettiva per l'attrazione di investimenti nel territorio.
Lo scopo è di rilanciare l'economia locale attraverso la rete del progetto "Invest in Tuscany" promossa dalla regione a cui il Comune ha aderito. Con le  informazioni raccolte si procederà a creare pacchetti localizzativi  di aree e infrastrutture utili a potenziali investitori che saranno inviate in  Regione per iniziative di marketing. Gli interessati dovranno presentare domanda entro il 31 ottobre 2017,

COMUNICATO: Inaugurata la nuova farmacia comunale n.3 nel centro commerciale Mare Monti
Inaugurata il 26 luglio  la nuova sede della farmacia comunale n.3  presso il centro commerciale Mare Monti che si è trasferita -  sempre all'interno del centro   - in più ampi e confortevoli locali che offrono all'utenza  maggiori possibilità di visita e più riservatezza. All'inaugurazione erano presenti l'assessora Silvana Sdoga, il dirigente Massimo Tognocchi i dottori famacisti Manola Seppia, Andrea Monfroni e Serena Freuedi con i collaboratori Beniamino Grassi e Maria Cristina Lupetti

COMUNICATO: Modifiche alla viabilità a Marina
Da venerdì 14 luglio è modificata la viabilità in zona mare . Le strade interessate sono via Lungofrigido di Ponente dove è istituito il senso unico di marcia per tutti i veicoli con direzione consentita MARE-MONTI e via Vittorio Veneto che diventa a senso unico con direzione consentita MONTI-MARE.
L'obiettivo è di limitare gli intasamenti e le congestioni del traffico veicolare che si verifiano soprattutto nei mesi estivi.

OGGETTO: Nuovo bando per la selezione di spazi privati per la celebrazione dei matrimoni
Emesso un nuovo avviso pubblico, approvato con determinazione dirigenziale n. 2306/2017, attraverso il quale i privati possono dichiarare la disponibilità a concedere in comodato gratuito spazi aperti e naturali, quali spiagge, parchi, strutture ricettive ed edifici aperti al pubblico che siano di particolare pregio storico, architettonico, ambientale o artistico, per la celebrazione dei matrimoni. Le domande, nelle forme e modi indicati a bando, devono pervenire entro le ore 12 del giorno 21 agosto 2017


ATTIVITA' PRODUTTIVE - AMBIENTE - LAVORI PUBBLICI

OGGETTO: Rinnovo elenco opertori economici per incarichi sotto i 40mila euro
Approvato con determinazione dirigenziale n. 2210/2017 è in pubblicazione  l'avviso per la formazione dell'elenco degli operatori economici da cui attingere per le percedure d'affidamento di lavori di importo inferiore a 40mila euro.
Le imprese verranno inserite nell'elenco distinte per categorie e classifiche per i soggetti in possesso di qualificazione SOA e per tipologia; l'elenco sarà aggiornato e revisionato ogni 12 mesi.
Glii interessati dovranno presentare la disponibilità secondo modi e tempi indicati nell'avviso entro le ore 12 del 4 settembre 2017

OGGETTO: Piano del Parco delle Apuane
Il 30 giugno 2017  è diventato efficace il Piano del Parco Regionale delle Alpi Apuane, approvato dal Consiglio Direttivo dell’Ente con deliberazione n. 21 del 30 novembre 2016 e pubblicato sul Burt n. 22 del 31 Maggio 2017.Il Piano approvato individua una nuova perimetrazione dell'area parco e delle zone contigue cui bisogna necessariamente far riferimento per i procedimenti di autorizzazioni paresaggistica ex art. 146 del D.Lgs. n. 42/2004.
Il Piano con i relativi atti amministrativi ed elaborati che lo costituiscono sono consultabili su Parco Regionale Alpi Apuane
 

AVVISO: Pubblicato il bando per i contributi allo smaltimento dell' amianto
Pubblicato il bando per l'erogazione a fondo perduto di contributi per lo smaltimento dell'amianto. Entro il termine del 30 novembre c.a. possono essere presentate le domande i  privati per interventi di bonifica da eseguire e/o eseguiti antecedente la data del bando e comunque esclusivamente nell’anno 2017 in fabbricati ed edifici cittadini adibiti ad uso civile, produttivo, commerciale/terziario ed agricolo in cui sono in opera manufatti e/o materiali contenenti amianto.
Un'apposita commissione valuterà le domande e stilerà una graduatoria secondo l'ordine cronologico di arrivo delle domande (numero di protocollo apposto sulla domanda). A parità di data di presentazione sarà considerato prioritario:la destinazione d’uso del fabbricato (prima quelli  ad uso residenziale); la localizzazione del fabbricato ( priorità ad interventi su fabbricati confinanti con punti sensibili); le condizioni di degrado, danneggiamento, vetustà dei materiali debitamente attestate dall’Asl o da tecnico qualificato. Gli incentivi saranno erogati fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria, pari ad euro 20.000

COMUNICATO: Affidati i lavori per la realizzazione del Palasport
Sarà il consorzio bolognese Integra a realizzare il nuovo palazzetto dello sport di Massa. Integra ha infatti vinto l'appalto di gara da 2,8 milioni di euro bandito dal comune. La commissione giudicatrice nominata dall’amministrazione comunale ha ritenuto migliore l'offerta del consorzio emiliano sia dal punto di vista economico ( il ribasso d'asta è del 17% pari ad uno sconto di oltre 470mila euro) sia dal punto di vista dell’offerta tecnico-progettuale. Hanno giocato a favore del Consorzio  la proposta di realizzazione di un  impianto fotovoltaico e il parametro sui tempi di consegna con un  fine lavori garantito  in nove mesi dall'apertura dei cantieri.
Integra ha presentato l’offerta migliore nel rapporto qualità-prezzo superando altre sei aziende concorrenti che hanno partecipato alla gara e cioè: società cooperativa consorzio Artigiani Romagnolo, Asfalti Ccp Spa, l’associazione temporanea di impresa formata da Sti, Rtm Service Srl. e Semat Spa; l’Ati fra cooperativa Lavoratori delle costruzoini e Lumar Impianti Srl; l’Ati Omc Graglia Srl. e Quintino Costruzioni Spa; la Cmci Scarl.

OGGETTO: Discarica in località Tinelli - Esposto del Comune
Un contenzioso fra privati circa la compravendita di un terreno in località Tinelli fa emergere, prima in Commissione ambiente il 12 luglio poi di rimbalzo il 13 luglio sulle cronache locali,  il problema  di una discarica di rifiuti di dubbia provenienza e potenzialmente inquinante in /via del Limoni .
L'Amministrazione, attraverso l'ufficio ambiente, interviente con un esposto/denuncia inviato in data 13 luglio, per quanto di rispettiva competenza, a Prefettura, Ministero, Regione, Arpat, Asl, Vigili del Fuoco e ai proprietari dei terreni interessati riepilogando l'intera vicenda sulla base delle risultanze agli atti.  Di seguito, pubblichiamo integralmente detta missiva:

           " Si fa seguito alla Commissione Consigliare Ambiente del 12/07, nonché agli articoli apparsi in cronaca locale su Nazione e Tirreno .. relativi alle problematiche della discarica ex-Langione in Via dei Limoni.Gli articoli fanno riferimento al fatto che la presenza della discarica sia stata evidenziata solo a seguito della indagine sui siti di discarica e depositi antropici, allegata al Regolamento Urbanistico e peraltro commissionato dalla attuale Amministrazione.
          Quanto sopra non risponde a verità in considerazione del fatto che tale discarica è inserita nel Piano Regionale delle Bonifiche, approvato con Delibera del Consiglio Regionale n. 384 del 21/12/1999, all’interno dei “Siti che necessitano di memoria storica”. Il Piano Regionale dispone che per tali siti non è necessario alcun intervento di bonifica e/o ripristino ambientale in quanto giudicati marginali e comunque in condizione di sicurezza stabile e che comunque ne debba essere tenuta memoria in quanto permane sul territorio un elemento per il quale è necessario verificare la compatibilità di interventi che potrebbero interessare il sito o le sue immediate vicinanze. La discarica è stata successivamente censita all’interno del Sistema Informativo dei Siti interessati da procedimenti di bonifica (SIS BON), della Regione Toscana, con il codice MS034 sin dal 2010. Peraltro in SISBON l’area in questione MS034 risulta con stato dell’iter chiuso, nella seguente fase: “Esclusi (siti che necessitano di memoria storica), per il quale non sono richieste né fasi né indagini, mentre nel Piano regionale delle Bonifiche viene richiesta la sola verifica di compatibilità in caso di successivi interventi edilizi.
        Pertanto solo laddove venissero effettuati nuovi interventi edilizi sarebbe richiesta una indagine ambientale di caratterizzazione ed eventuale bonifica, al fine di dimostrare la compatibilità con gli interventi edilizi previsti dagli strumenti urbanistici, cosa peraltro non prevista all’attualità.
       Fermo restando il quadro normativo sopra indicato, il Comune di Massa nell’ambito dello studio sulle discariche  e i depositi antropici ha avviato una attività  di indagine  finalizzata a individuare per ciascun sito le caratteristiche ambientali, lo stato di contaminazione delle matrici e gli eventuali provvedimenti da adottare. Tale indagine è contenuta, per il sito in questione, nello studio commissionato a Ambiente Soc. Coop., acquisito ad Agosto 2016, riguardante le discariche di Codupino e di Via dei Limoni.
      Detta indagine, effettuata tramite carotaggi e analisi di laboratorio dei campioni prelevati, spinta sino a una profondità massima di 15 metri, nello spessore compreso tra il piano di abbancamento dei rifiuti, posto a una profondità massima di 12 metri, e la falda acquifera posta  a circa 22 metri.
      Le indagini eseguite escludono, come invece sembra ventilare l’indagine della Soc. OERK s.n.c   e in base a quanto riportato dalla stampa, il possibile inquinamento della falda.
     Peraltro come evidenziato dai tecnici presenti in Commissione Consigliare tale ipotesi è esclusa dal fatto che le indagini effettuate nel GAIA e da ASL sui pozzi in zona Stadio, che alimentano l’acquedotto, hanno sempre escluso un possibile inquinamento della falda.
       Ad ogni buon conto in data odierna (13 luglio n.d.r) è stato posto a GAIA il quesito in merito ai valori analitici delle acque emunte dal campo pozzi Stadio. Il tecnico di GAIA, contattato telefonicamente, esclude inoltre che nel periodo estivo, di maggiore siccità, vengano emunte acque di falda sottostanti il sito MS034 (discarica di Via dei Limoni) anche in considerazione del fatto che tale area si trova a valle dei pozzi di GAIA e che il pompaggio avviene verso monte.
      Comunque è intenzione della Amm.ne Comunale effettuare una indagine di falda, coinvolgendo anche GAIA, ASL e ARPAT, al fine di escludere in maniera scientifica qualsiasi illazione su interferenze tra la discarica di Via dei Limoni e il campo pozzi dell’acquedotto comunale. A tale riguardo è stata richiesta una specifica variazione di bilancio.
     L’altro problema sollevato nello studio della Soc. OERK s.n.c. e in Commissione Consigliare riguarda un possibile rischio per quanti stazionano costantemente sul sito , con particolarmente riferimento ai lavoratori.
    Sul sito interessato dalla discarica sono presenti una attività artigianale, l’area oggetto dell’indagine di OERK s.n.c. con fabbricati artigianali ma senza alcuna attività in corso e una terza attività (Raggio di Sole) interessata marginalmente dalla discarica in un’area residuale utilizzata a parcheggio.
    A tale riguardo è stata richiesta al legale rappresentante dell’unica attività attualmente operante una verifica del rischio per i lavoratori derivante dalla eventuale inalazione di sostanze volatili, provenienti dai rifiuti, come ipotizzato da OERK s.n.c. per l’area di propria competenza, per la quale si ribadisce non essere presente al momento alcuna attività lavorativa.Peraltro la relazione di OERK s.n.c., è stata oggetto di valutazione da parte di ARPAT con PEC del 10/07 u.s., trasmessa a tutti i soggetti in indirizzo."

 

 


 CULTURA - ISTRUZIONE - TURISMO - SPORT

COMUNICATO: Festival Metapollege all'Ugo Pisa
Il festival di musica Metapollege patrocinato dal comune si svolge dal 12 luglio  fino al 12 agosto nel parco Ugo Pisa di Marina con serate tematiche dal mercoledì al sabato. Il  progetto di concerti ed eventi in musica frutto della collaborazione tra l’associazione Metarock, la One Love association, La clinica dischi, Radio Nostalgia e la collaborazione del Comune torna a Marina di Massa dopo la positiva ’esperienza dello scorso anno con il gemellaggio tra il Revolution Camp degli studenti universitari e il festival Metarock cresciuto nella cttà di Pisa.
Quest’anno la cornice del parco di Marina di Massa, a due passi dal mare, torna ad essere sede per un festival musicale dal programma variegato e alternativo che spazia dal reggae, al pop punk, dalla musica indie, all'elettronica fino al rap.
Presentato in conferenza stampa dagli assessori Elena Mosti e Mauro Fiori insieme agli organizzatori Nicola Zaccardi, Mario Bufano e Paolo Bedini per la comunicazione, l’evento offre ben diciotto appuntamenti, molti gratuiti, tre concerti a pagamento a prezzi molto popolari (12€ più prevendita) e un punto ristoro per la somministrazione di alimenti e bevande.

COMUNICATO: Al via il XXIV Festival Sinfonico massese
Torrna nella splendida cornice di Villa della Rinchiostra il Festival che unisce alla bravura degli interpreti la scelta di brani di forte impatto, una formula che dà la possibilità di ascoltare ottime esecuzioni di capolavori della musica sinfonica. Promosso Comune e da Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara con il contributo di Regione Toscana e il patrocinio della Provincia di Massa-Carrara, il Festival è organizzato dall’Associazione Musicale Massese - Scuola Comunale di Musica e dall’Ufficio Cultura . Il programma è  articolato in 7 concerti, con un repertorio che cerca di aprirsi alla molteplicità e alla diversità degli stili. Il concerto d'apertura è il giorno 18 luglio, poi il 23, il 26 e il 29  luglio. Ancora concerti il 2, 5 e 8 agosto. Tutte le serate hanno inizio alle ore 21:30  con ingresso a pagamento con posto unico all costo di €10

OGGETTO: Diffuso il calendario dell'estate massese
Musica, teatro, mostre, enogastronomia e Notti Bianche. Questi solo alcuni degli ingredienti del cartellone di eventi estivi dell'Estate Massese 2017 . Una programmazione che punta a promuovere eventi  per coinvolgere la comunità locale e i turisti che scelgono Massa per le vacanze

COMUNICATO:A luglio la dodicesima edizione del  Festival Ballet
Ballo e canto: è la novità della dodicesima edizione del Festival Ballet in città da mercoledì 5 fino a sabato 8 luglio. Presentata in conferenza stampa dal Sindaco Alessandro Volpi, dall’assessore alla cultura Mauro Fiori, dall’ideatore e organizzatore Simone Ranieri insieme a Enrica Legame in rappresentanza dell'associazione Un cuore un mondo  - ospite della manifestazione fra le eccellenze del territorio per l’opera di volontariato nell'accoglienza alle famiglie dei bambini cardiopatici curati all’Opa -  l’edizione annuale della Festival che trasforma il centro storico in un teatro all’aperto unendo danza, formazione, spettacolo e promozione del territorio apre, quest’anno, una finestra sul canto e la canzone d’autore.
In occasione dello spettacolo della finalissima di sabato 8 luglio in Piazza Aranci il palco del Festival ospita due voci importanti della musica italiana: Silvia Salemi, cantautrice siciliana vincitrice nel 1997 del Festival di Sanremo con “A casa di Luca” e Mike Bird, già teen idol e talento emergente dell’ultima edizione di “Amici” .

COMUNICATO: Presentata la stagione di prosa 2017/2018 del Guglielmi
Una stagione pensata per battere ogni record: di pubblico, di spettacoli, di critica e, perchè no, anche d'incassi.
Il Sindaco Alessandro Volpi affiancato dall'assessore alla cultura Mauro Fiori e da Patrizia Coletta direttrice Fondazione Toscana Spettacolo lo dicono a chiare lettere presentando alla stampa, nel foyer del Teatro Guglielmi, il calendario messo a punto per la stagione 2017/2018 del teatro cittadino.
Snocciolando una serie di dati e cifre record circa numero di spettatori e incassi registrati dalla stagione appena conclusa, gli Amministratori hanno annunciato appuntamenti di grande prestigio per l'autunno- inverno prossimo che porteranno sul palco del Gugllielmi il meglio dell'offerta artistico-culturale contemporanea. ANTICIPAZIONI sul calendario sul sito del Comune

COMUNICATO: Con la mostra di Luca Piovaccari è ancora arte contempoanea al Ducale
Rivoluzioni
è il titolo dell’allestimento delle opere fotografiche di Luca Piovaccari ideato per i saloni di Palazzo Ducale nel nuovo appuntamento massese con l’arte contemporanea e i suoi “linguaggi” proposto dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Quattro Coronati.
Visitabile da giovedì a domenica, dal 6 luglio (inaugurazione ore 21) al 6 agosto, nell’inedito orario estivo serale dalle ore 21 alle 24, la mostra è stata presentata in conferenza stampa alla presenza dell’artista cesenate, dal sindaco Alessandro Volpi, dall’assessore alla cultura Mauro Fiori e dal curatore dell’allestimento Mauro Daniele Lucchesi.
 

COMUNICATO : Al via la rassegna Tutt'insieme a teatro estate
Venerdì 7 luglio dalle ore 21.30 a Villa Cuturi a Marina lo spettacolo di clownerie intitolato Rosa, creato e interpretato da Teresa Bruno, apre  il ciclo di spettacoli gratuiti per famiglie Tutt’insieme a teatro estate.
Proposto dall' Amministrazione in collaborazione con Fondazione Toscana onlus si tratta della seconda edizione di una rassegna di spettacoli che porta il teatro all’aperto, attraverso la città, coinvolgendo edifici storici ma anche strade, piazze e gallerie commerciali. Spazi pubblici insoliti per lo spettacolo teatrale in cui bambini, ragazzi e adulti potranno godere l’incantesimo e la magia di performance professionali dal vivo.
In largo Senatore del Nero in città, venerdì 21 luglio, Ugogiulio Lurini e Tommaso Taurisano sono i  raccattastorie delle filastrocche di Gianni Rodari in uno spettacolo dal titolo Rodarimusical costruito con la partecipazione dei piccoli spettatori per la produzione Lalut di Siena.
Seguirà in via Dante venerdì 4 agosto, Gunter Rieber, fondatore e anima di Art Klamauk (arte delle buffonerie), con la Gunteria Street Show un mondo surreale in cui l’artista svizzero è mimo, clown, giocoliere, illusionista, equilibrista. Venerdì 11 agosto, si torna a Villa Cuturi, per la magia delle bolle della Trinci in Favole di bolle.
La rassegna chiude venerdì 18 agosto in Galleria Leonardo Da Vinci con una produzione di ViviTeatro Il regalo più bello del mondo tratto dall’omonimo libro di Linda Griva e Francesco Baldi. Uno spettacolo d’attore in cui si intreccia la video arte per dare vita a una favola allegra e musicale sul valore dei legami familiari .
 

COMUNICATO: Concerti e altri eventi d'estate a Marina
Quattro concerti per le sere d’estate a Marina di Massa, tra piazza Betti e Villa Cuturi.
Ad esibirsi i ragazzi dell’Orchestra Don Milani diretti da Paolo Biancalana con un programma suggestivo ed accattivante per l’intrattenimento di cittadini e turisti. La programmazione nasce dalla fruttuosa collaborazione tra Amministrazione comunale e l’Associazione dei proprietari non residenti (Assoprom) che ha deciso di devolvere i fondi sociali in attività culturali sul territorio dove i soci hanno acquistato la casa delle vacanze.
A presentare l’iniziativa in conferenza stampa l’assessora alla promozione del territorio Elena Mosti con il vicepresidente di Assoprom Luciano Angella e il maestro Paolo Biancalana.
 

COMUNICATO: Torna il bando Realtà locale per le attività formative nelle scuole per l'anno 2017/2018
Pubblicato l'avviso rivolto alle associazioni interessate a presentare proposte per attività formative nelle scuole sulla storia, cultura, ambiente e tradizioni locali l'anno scolastico 2017/2018. Le domande, nelle forme e modi indicati a bando,  dovranno pervenire entro il giorno 18 agosto

COMUNICATO:Sbarca a Marina di Massa il Torneo Tre Palloni
La spiaggia del Barumba Beach di Marina di Massa è location scelta quest’anno per disputare 16esima edizione del Torneo dei 3 Palloni, la manifestazione nata e cresciuta a Torino che si è guadagnata una reputazione di rilievo nel panorama dello sport estivo di specialità
Sabato 22 e Domenica 23 Luglio gli atleti iscritti al torneo (iscrizioni e maggiori informazioni www.neverneverevents.com www.facebook.com/neverneverevents) per le specialità basket 3contro3 maschile e femminile, beach volley 3contro3 misto e foot volley 3contro3, hanno giocato a fianco di campioni del panorama sportivo italiano e internazionaleche da anni sostengono il torneo presentato in conferenza stampa dall'assessore allo sport Gabriele Carioli insieme all'organizzatore Andrea Lazzari della Neverneverevents e a  Luca Paoletti del Barumba
 


 INTERVENTI, CONVEGNI, RELAZIONI

Il corpo di Polizia Municipale, dopo un'assemblea interna, decide di dichiarare  lo "stato di agitrazione" per divergenze con l'Amministrazione circa lo svolgimento del terzo turno serale/notturno esitivo, la dotazione organica e strumentale degli agenti e anticipa, attraverso la stampa locale, motivazioni e rivendicazioni della protesta.
L'Amministrazione risponde con una  nota stampa (che pubblichiamo di seguito in sunto) precisando alcune questioni.
Lo "stato di agitazione"  - dichiarato formalmente dopo che la questione era già apparsa sui giornali -  è stato poi ritirato e si è giunti ad un accordo tra le parti sulle modalità di svolgimento del terzo turno serale/notturno assegnato al Corpo nel periodo estivo
:

"Premesso che stiamo parlando di risorse finanziarie aggiuntive (quindi provenienti dal bilancio comunale) a quelle riconosciute per legge al personale della P.M., la Giunta" non ha mai imposto lo svolgimento  di "120 notti di servizio serale/notturno. Infatti, quest'anno, tenendo conto di una comunicazione pervenuta alla delegazione trattante di parte pubblica, nella quale" i vigili chiedevano   “la riduzione dei servizi serali totali da 120 notti ad un massimo di 90 in modo da garantire la massima copertura del periodo estivo e delle festività natalizie” la Giunta, in considerazione delle problematiche del corpo di polizia municipale, accoglieva la proposta e provvedeva con apposita delibera a destinare la cifra necessaria (circa 20.000€) . La Giunta inoltre non ha "disatteso il Contratto Decentrato siglato anche dai Sindacati nel 2014" anzi "lo richiama espressamente e ne dà attuazione con riferimento al numero massimo di notti che possono essere effettuate dal singolo dipendente, specificando la retribuzione per singolo servizio e riguardo alle figure che possono essere esentate in relazione all'età o particolari condizioni familiari" .....
L'Amministrazione tiene poi a chiarire che i compensi erogati nel 2015 vengono corrisposti i momenti successivi in quanto legati "alla valutazione dei risultati".... inoltre " che durante il terzo turno la polizia municipale non svolge lavoro aggiuntivo ma amplia l'articolazione dell'orario di servizio. L'Amministrazione comunale ha sempre valutato positivamente lo sforzo del Corpo per garantire tale servizio ed è per questo motivo che, a decorrere dal 2014, ha sempre provveduto a finanziare, con risorse proprie di  bilancio, il progetto di miglioramento ad esso collegato, utilizzando l'unico strumento contrattuale disponibile. Pur comprendendo la lamentala circa la carenza di organico, è bene ricordare che tale sofferenza riguarda tutti i servizi dell'Ente e deriva da tutta una serie di vincoli finanziari e di riorganizzazione dell'intero settore del pubblico impiego (vedi riallocazione del personale in esubero delle Province) imposti agli Enti locali nel corso degli ultimi anni e che nel nostro caso è stata particolarmente penalizzante considerato che, sulla base dei parametri nazionali, risultiamo sotto organico di 150 unità. Pertanto, in questo quadro di restrizioni, riteniamo .... fuori luogo qualsiasi paragone con  il passato ....
....Siamo consapevoli dello sforzo che ogni giorno i dipendenti comunali fanno per garantire i servizi nonostante la cronica carenza di personale, la riduzione costante delle risorse economiche e l'incremento continuo di competenze assegnate, accompagnato dal mancato rinnovo contrattuale che ormai si protrae da 8 anni. Per questo li ringraziamo ma pretendiamo almeno il rispetto della verità" .-
L’Amministrazione comunale
Massa, 6 luglio 2017