Newsletter della Giunta comunale n.12 Dicembre 2017

Mensile del Comune di Massa
Registrazione Tribunale di Massa
Num. R.G. 111/2017; Num. Reg. Stampa 1
Direttore Responsabile: Daniela Lori


ATTI, DELIBERE, ORDINANZE, COMUNICATI STAMPA

Nella conferenza stampa di fine anno la Giunta fa il bilancio dell'attività amministrativa 
Nel  tradizionale appuntamento di fine anno con i giornalisti della stampa locale  - tenuto a palazzo civico venerdì 22 dicembre  - il Sindaco e la Giunta comunale tracciano un bilancio dell’anno amministrativo appena trascorso.
Tre gli elementi importanti del 2017 sottolineati dal Sindaco. “Intanto – ha esordito Alessandro Volpi  – la  firma dell’Accordo di programma per la reindustrializzazione con i 20 milioni di investimenti che arriveranno sul territorio  in un momento in cui si intravede una ripresa economica, poi i 14 milioni per la riqualificazione delle  periferie e i 4 milioni per l’attivazione delle Zone franche urbane”. Per la Giunta questi risultati testimoniano che  “ si è seminato bene favorendo futuri investimenti sia pubblici che privati
In tema di lavori pubblici diversi e tutti importanti gli interventi – ha spiegato il Volpi – tra questi il palazzetto dello sport che sarà pronto per l’estate, la riapertura del Teatro dei Servi, gli interventi nella zona della stazione ferroviaria, i lavori allo stadio degli Oliveti, la risoluzione della situazione di via Pisacane dove con la realizzazione dell’immobile pubblico verranno sistemate cinquantadue famiglie, la sistemazione delle fognature delle acque bianche, gli interventi migliorativi sui cimiteri, l’ultimazione dei lavori per l’apertura della Rsa e il potenziamento del Centro Alzheimer della Fondazione Pelù”.
A Marina di Massa ha poi ricordato Volpi “abbiamo provveduto alla sistemazione del mercatino della Partaccia e agli interventi di restyling in  diverse zone tra cui anche Ronchi
In conferenza stampa è stato inoltre sottolineato che il Comune, dati i tempi che corrono, è l’istituzione più vicina ai problemi della popolazione che vive sul suo territorio e rappresenta il primo livello dello Stato sociale . L'Amministrazione ha destinato quasi 9 milioni di euro al sociale creando anche occupazione per 37 lavoratori di pubblica utilità con 400mila euro degli ammortizzatori sociali.
Riguardo al settore finanze il Sindaco ha precisato  che il gettito è stato stabilizzato senza aumento di tasse  attraverso il recupero dell’evasione che ha visto l’invio di accertamenti per 6 milioni di euro. L'assessore Giovanni Rutili ha confermato che l’Amministrazione Volpi  "ha ridotto l’indebitamento di 25milioni di euro
Su cultura e turismo, Volpi e l’assessore Mauro Fiori hanno elencato tutti quei luoghi della città recuperati come spazi per la cultura "dai saloni espositivi di palazzo Ducale, al Teatro Guglielmi, passando per le due ville della Rinchiostra e Cuturi e arrivando fino alla riapertura del  Teatro dei Servi quindi le tante iniziative di promozione turistica e di coordinamento dell’attività turistica provinciale che si è concretizzata, prima di Natale, con la firma dell’accordo provinciale"
E, ancora:  bandiera blu, lotta all’erosione, moltiplicazione dei controlli alle cave, i provvedimenti per combattere l’inquinamento, la buona progettazione degli uffici comunali che ha permesso di ottenerere risultati importanti e finanziamenti partecipando ai bandi regionali, nazionali ed europei, la riduzione di tante voci di spesa.
Tra gli  argomenti trattati in conferenza stampa il vice sindaco Uilian Berti ha voluto sottolineare “le frequenti emergenze sociali e ambientali con cui ha dovuto fare i conti l’amministrazione” mentre Giovanni Rutili si è soffermato  “sulla situazione positiva delle società partecipate
Affrontata anche la tematica dell’implementazione della macchina comunale con un accenno alle previste  future assunzioni, la questione  sanità con la casa distretto sanitario al vecchio ospedale e l’avvio della raccolta differenziata.
Non  poteva mancare il tema  Regolamento urbanistico. “ Non si tratta  – ha sottolineato il Sindaco –  della “bandierina” di questa amministrazione bensì di un patrimonio collettivo che chi ha a cuore la città e la sua ripresa economica e occupazionale dovrebbe condividere.
Poi un cenno al futuro politico e alla prossime amministrative.
Sindaco e  assessori , orgogliosi del lavoro svolto e delle risorse guadagnate per il territorio ammettono infatti che “poter continuare questo percorso significherebbe realizzare ciò  che abbiamo progettato finora

COMUNICATO: Siglato a Roma l'accordo per il finanziamento dei progetti presentati sul bando periferie
Con la firma formale dei Sindaci o degli assessori delegati dei comuni interessati, il 18 dicembre a Palazzo Chigi, il finanziamento della seconda tranche dei progetti presentati  sul bando nazionale per il recupero delle periferie è diventato realtà.
Ora il progetto passa al vaglio della Corte dei Conti per la cosiddetta  "bollinatura" , quindi scatteranno novanta giorni di tempo  per i progetti esecutivi.
Il finanziamento che si è aggiudicato Massa vale un intervento complessivo di circa 23 milioni di euro con risorse che derivano in parte dal bando varato dal Governo guidato dall'allora presidente del consiglio Matteo Renzi (14 milioni di euro), in parte da un cofinanziamento dei privati per altri 8 milioni di euro. Dentro il maxiprogetto c'è la partita del nuovo palazzo di via Pisacane, il recupero di tre edifici scolastici nella zona Villette, la costruzione dello skate park nel parco di Viale Roma. Saranno create isole ecologiche a scomparsa per la futura raccolta differenziata e saranno migliorate le infrastrutture: piste ciclabili, bike sharing, colonnine per le ricariche, alberature, cestini e panchine. Nel programma è inserito l'ampliamento di Esselunga con un investimento privato importante che porterà anche  nuovi servizi pubblici

COMUNICATO: Merry ChristMassa 2017
Prosegue con grande successo di pubblico Merry ChristMassa il  programma di eventi d’intrattenimento e il proposte culturali promosse e organizzate dall’Amministrazione comunale insieme ai commercianti di Massa e di Marina per le festività natalizie. L'idea di fondo, per periodo che va dalla fine di novembre 2017 fino alla settimana dell’Epifania 2018, è stata di creare una bella e calda atmosfera sia in città che a Marina e nelle periferie per attrarre visitatori e proporre occasioni di svago, di shopping e d'intrattenimento all'aria aperta.Il programma degli eventi con tanti  momenti d'intrattenimento all'aria aperta, mostre d'arte e  spettacoli per grandi e piccini  è iniziato domenica 26 novembre e prosegue fino domenica 7 gennaio 2018

COMUNICATO: Torna la campagna animalista ed ecologista di sensibilizzazione contro i botti
L’Amministrazione comunale, in difesa di animali e ambiente, attraverso l’assessorato di Uilian Berti, sposa anche quest’anno la campagna animalista ed ecologista contro i botti di fine anno e promuove sul territorio comunale la diffusione di manifesti ad hoc e un protocollo di regole di buon comportamento. L'utilizzo indiscriminato di petardi e fuochi artificiali in occasione delle festività natalizie o di fine anno è causa infatti di una serie di incidenti che spesso hanno ricadute negative non solo sulle persone ma anche sull’ambiente e sugli animali.

COMUNICATO: Il comune si aggiudica un finanziamento di 150mila euro per potenziare la lotta all'evasione
L’Amministrazione ha elaborato una proposta che coinvolgerà anche Montignoso ed ha preso parte al bando scaduto il 5 ottobre scorso emesso dalla Regione nell'ambito degli interventi finalizzati a dare piena attuazione alla rete regionale della fiscalità locale.
Il progetto è stato uno dei 6 (su 26) che ha ottenuto il finanziamento al 100%. Un bel risultato che premia la positiva collaborazione tra settore entrate e il settore innovazione tecnologica del comune capaci insieme di assemblare in tempo record un progetto che sarà utile alla comunità di Massa e Montignoso.
L'intervento principale previsto è la realizzazione e l’implementazione di una piattaforma cartografica 3D della città. In sostanza un mega censimento degli immobili comunali tramite una ripresa fotografica dell’intero territorio in esame (comuni di Massa  Montignoso) attraverso l’utilizzo di sistema di acquisizione immagini sferiche georeferenziate ed orientate.
L’area oggetto di ripresa sarà delimitata dalle strade pubbliche percorribili con autovettura ed eventuali zone specifiche attraversabili solo pedonalmente. Con questa attività sarà possibile fare una verifica puntuale di tributi come imu, tassa rifiuti e passi carrabili. Una rivoluzione delle conoscenze che consentirà anche al settore pianificazione del territorio ed edilizia di migliorare la propria attività.
Di rilevo altre due attività comprese nel progetto. Da un lato, al fine di garantire a cittadini, aziende e professionisti la corretta trasparenza amministrativa e la piena ed approfondita conoscenza dei dati e delle informazioni di merito tributario, verrà realizzato un Geoportale Tributario che consentirà la navigazione di tipo cartografico e la pubblicazione delle informazioni specialistiche utili all’utenza.Dall'altro, sarà avviata una campagna di diffusione della cultura della legalità. Coerentemente con il percorso portato avanti dall'Amministrazione di condivisione delle scelte tributarie con le varie associazioni di categoria e promosso attraverso l’Ordine dei commercialisti della provincia di Massa-Carrara,  sarà realizzato un progetto di comunicazione e informazione nei diversi ambiti individuati tra scuole, associazioni di categoria e/o professionali.
"In questi anni _ evidenzia l'assessore alle finanze Giovanni Rutili _ sul tema della lotta all'evasione abbiamo raggiunto risultati record per l'ente. E' stato un percorso difficile, possibile con la collaborazione di tutti, che oggi ci consente di avere una base di contribuenti significativamente più ampia di 4 anni fa e, conseguentemente, una più giusta ripartizione del carico tributario. Il progetto della maxi catrografia fotografica della città, che si completerà entro la fine del 2018, è la giusta conclusione di un percorso che metterà a disposizione uno strumento in più per stanare i furbetti e migliorare il servizio a chi, invece, le tasse le ha sempre pagate".

comunicato diffuso dall'Amministrazione in data 19 dicembre 2017

COMUNICATO: Chiusa la querelle su Riva dei Ronchi
Sull’argomento Riva dei Ronchi l’assessore al Bilancio e Finanze Giovanni Rutili in una nota alla stampa spiega l'atto di giunta che ha approvato una transazione con la società in liquidazione con cui si chiude ogni vertenza in cambio della sola restituzione degli oneri d’urbanizzazione.
"Erano gli anni ’80  - scrive Rutili -  quando venne data la possibilità di edificare in quell’area  e poi firmata una convenzione per realizzare una mega struttura alberghiera. In caso di mancato pagamento degli onori di urbanizzazione Riva dei Ronchi doveva corrispondere una penale al Comune. La società versò gli oneri di urbanizzazione pari a poco più di 2,2 milioni di euro ma per una serie di problemi non realizzò l’opera e l’Ente escusse la polizza fideiussioria di 1,8 milioni.
Dopo i tentativi per modificare la destinazione urbanistica, l’attuale amministrazione con il censimento delle aree a rischio idrogeologico, ha definito l’area non edificabile per motivi di sicurezza, bloccando un’operazione dall’enorme impatto ambientale osteggiata da associazioni ambientaliste e cittadini.
Riva dei Ronchi ha chiesto indietro gli oneri, oltre a mandare avanti la causa per la restituzione delle penali. Il Comune si è opposto, iniziando ad accantonare risorse e la strategia si è rivelata vincente, tanto da giungere a una transazione vantaggiosa che chiude l’annosa vicenda senza mettere a repentaglio gli equilibri economici e i servizi del Comune e levando la spada di Damocle del rischio di un maxi risarcimento dalla testa dei consiglieri in vista dell’approvazione del Regolamento Urbanistico.
Riva dei Ronchi ha pagato tra oneri e penali 4 milioni di euro al Comune che oggi restituisce solo 2.2 milioni di oneri, senza interessi e a spese legali compensate. Siamo
contenti – conclude Rutili – perché abbiamo evitato il pericolo della richiesta di risarcimenti milionari, una paura che per anni ha rischiato di condizionare le valutazioni amministrative in tema di pianificazione. Ciò grazie al lavoro dell’Ufficio Legale, all’atteggiamento del Settore Finanze ed al coraggio del sindaco Alessandro Volpi"

COMUNICATO:  Revisione delle partecipazioni:la questione del mantenimento delle quote in EVAM
Sulla questione delle società partecipate, su quali siano strategiche per il comune e in quali sia  opportuno rimanere con  quote societarie si è discusso in Consiglio comunale nella seduta del 7 novembre scorso.
Nella proposta della Giunta, discussa e deliberata dal Consiglio comunale (Atto di consiglio)  ,  l'Amministrazione elenca le partecipazioni che  vuole continuare a detenere che sono: Cermec Spa (47%), Erp (31,53%), Gaia spa (18, 85%), Master srl (100%), RetiAmbiente Spa (0,041%), Internazionale Marmi e Macchine Carrara S.p.A. (3,04%) ed Evam spa (98,10%). Rinuncia invece  alle quote in Area Spa (4,17%) e in Fiditoscana (0,05%).
Come riportato nella Neswletter della Giunta di Novembre 2017 nelle dichiarazioni alla stampa alla fine di quel Consiglio comunale  il Sindaco Alessandro Volpi aveva difeso il mantenimento della partecipazione nella società Evam .
Contestualmente infatti alla scelta di mantenere Evam tra le società di interesse generale, l'Amministrazione ha lavorato a livello sovracomunale, chiesto ed ottenuto la collaborazione dell'Onorevole Andrea Rigoni che, in proposito , ha elaborato e presentato alla Camera un ordine del giorno per chiedere alcune modifiche al decreto legislativo Madia. Nell'ambito della deliberazione sul decreto fiscale, il Governo ha accolto tale proposta.
"In particolare  - scrive l'Amministrazione in un comunicato diffuso i primi di dicembre alla stampa locale -  l'ordine del giorno parlamentare,  accolto come raccomandazione, punta a riconsiderare la possibilità di mantenere le partecipazioni in società la cui titolarità delle azioni risulti sostanzialmente esclusiva, ossia superiore al 90 per cento, da parte di un unico ente locale, o il risultato operativo medio degli ultimi cinque anni sia stato positivo o, ancora, l’attività svolta sia inconcreto legata alla valorizzazione di risorse naturali del territorio ove ha sede l’ente proprietario.
La nostra valutazione sugli scopi di interesse generale di Evam e sulla sua conseguente possibile detenzione nasce, tra gli altri,
dal fatto che la società che produce Fonteviva e Amorosa abbia svolto e svolga un ruolo di promozione del territorio e delle sue risorse naturali visto che attraverso l'imbottigliamento la nostra città è conosciuta in Italia e nel mondo. A questo si unisce ovviamente il valore occupazionale dell'azienda, soprattutto nel contesto montano, e l'importanza dell'indotto che determina.
Fatta questa valutazione e portati avanti i necessari atti in consiglio con il sostegno di chi ha nei fatti e non con le dichiarazioni a cuore Evam, abbiamo sentito la responsabilità, come amministratori ed esponenti di una forza politica che ha sottoscritto la Madia ed è al governo, di dare il nostro contributo rispetto ad alcuni limiti e contraddizioni che l'applicazione pratica di una legge, certamente necessaria, ha messo in luce.
In questo senso, più che con modifiche statutarie, riteniamo si possa cogliere il risultato politico di continuare a dare al consiglio comunale ed alla città intera la possibilità di definire le prospettive e gli obiettivi dell'azienda, senza dover percorrere dismissioni forzate ma scegliendo le strategie di valorizzazione di volta in volta più adeguate e congrue.  - L'ODG è stato presentato all'Atto camera 4741 S. 2942 - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili. (C. 4741).-  Il percorso ovviamente non si ferma qui visto che sarà necessario seguire i passi successivi che nell'ambito dell'attività del governo dovranno portare alla miglior formulazione della legge.
(Nella sessione Interventi di questa Newsletter pubblichiamo il testo integrale dell'Odg di Rigoni)

COMUNICATO: Si rinnova il sistema di segnalazioni on line Massa città intr@ttiva
Massa Città Inter@ttiva, il sistema multimediale per la gestione on line delle segnalazioni dei cittadini sulle problematiche del territorio (buche sulla strada, manutenzione del verde, segnaletica stradale mancante o da ripristinare, problemi di igiene ecc)  è stato implementato e aggiornato.
Le novità sono state presentate in conferenza stampa dall'assessore all'innovazione tecnologica Gabriele Carioli afficanto dal dirigente Staff, Sociale, Servizi cimiteriali e farmacie Massimo Tognocchi alla presenza della responsabile dell'Urp Rosanna Scarpecci e del programmatore informatico Gianni Giusti
Nel corso degli anni le segnalazioni pervenute attraverso il Sistema Massa città Inter@attiva  - nato nel 2012 -  hanno subito un costante incremento e sono passate da 891 del 2013 alle 1455 del 2016 .L'esperienza maturata nella gestione quotidiana del sistema, la necessità di consolidare il rapporto con i cittadini, i feed back ottenuti dal monitoraggio hanno costituito l'input per sviluppare un piano di miglioramento volto a superare alcune criticità tecniche e a svilupparne l'utilizzo. Il progetto è stato  realizzato con risorse interne grazie ai tecnici informatici e programmatori del comune che hanno sviluppato un software in tecnologia web-oriented  utilizzando esclusivamente strumenti open source.
I vantaggi saranno l'ampliamento dell’interazione tra cittadini e amministrazione con la possibilità di inviare proposte e suggerimenti oltre alle segnalazioni e ai reclami;  l'accesso semplificato alla procedura mediante introduzione di icone tematiche e  di una “guida all'uso”; la  possibilità di corredare la segnalazione  o il suggerimento con fotografie ed altri allegati georeferenziando il luogo oggetto della comunicazione attraverso la mappa online della città; l' accessibilità al servizio da dispositivi mobili (smartphone o tablet) grazie alla modalità “responsiva” dello stesso; il miglioramento del sistema di ricerca delle segnalazioni da parte degli operatori grazie ai  filtri; l' introduzione della possibilità di inoltrare un “sollecito” evitando di reiterare una segnalazione già effettuata. Il sistema così implementato sarà completamente a regime nei primi mesi del 2018.


ISTITUZIONALE - CELEBRAZIONI - COMMEMORAZIONI

COMUNICATO:  Il Teatro dei Servi torna a disposizione della città
Inaugurato con una festa pubblica mercoledì  20 dicembre, il Teatro dei Servi torna a disposizione della comunità in risposta alla crescente richiesta di spazi per cultura e rappresenta una sorta di "regalo sotto l’albero" dell’Amministrazione comunale a tutta la città. Per l'occasione, rinnovando la collaborazione con Fondazione toscana spettacolo con la quale è gestita la stagione di prosa del Guglielmi, l'Amministrazione ha messo a punto un programma speciale con tre giorni di eventi ad ingresso gratuito tra manifestazioni e  spettacoli dedicati a grandi e piccini.
L’inaugurazione, mercoledì 20 dicembre alle 19 . Seguono gli  appuntamenti di venerdì 22 dicembre a partire dalle 10 e di venerdì 29 dicembre  dalle ore 21

OGGETTO: Progetto "Lavori in corso"
“Lavoro in Corso” è il progetto finanziato dalla regione Toscana nell’ambito dell’Asse B - Inclusione Sociale - POR FSE 2014-2020. Si tratta di un'iniziativa di rete territoriale per favorire l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità e patologie psichiatriche.
Ne sono protagonisti l’Usl Toscana Nord Ovest – Zona Distretto delle Apuane (capofila del progetto), i comuni di Massa, Carrara e Montignoso, le principali agenzie formative e associazioni di volontariato del territorio. Oltre l'azione di scouting e monitoraggio dei fabbisogni formativi e professionali, a cui sta seguendo l’attuazione dei corsi di formazione e degli inserimenti in azienda per lo svolgimento di work experiences mirate, il progetto prevede la creazione di un Tavolo Permanente fra Istituzioni e tessuto associativo locale (imprenditoriale, sindacale, terzo settore).
Un primo incontro fra le parti in causa si è tenuto lunedì 11 dicembre 2017 presso la Sala Consiliare comunale

COMUNICATO: Con il progetto "Scelte in comune" nuovi servizi sono a disposizione dei cittadini
Esprimere il consenso alla donazione degli organi,  acquisire con il raggiungimento della maggiore età la cittadinanza italiana se nati in Italia da genitori stranieri e ottenere la carta d'identità elettronica sono gli ultimi servizi che l'amministrazione comunale , in collaborazione anche con l'Organizzazione toscana trapianti, l'Anci Toscana, la Federsanità Anci, il Centro nazionale trapianti e l'Associazione italiana donazioni organi, mette a disposizione della cittadinanza da alcuni mesi
I nuovi servizi erogati dall'Anagrafe comunale sono stati presentati in conferenza stampa dall'assessora Silvana Sdoga e dalla funzionaria Giovanna Menchetti
Presso l'ufficio anagrafe è possibile dichiarare e registrare il proprio consenso o diniego sulla donazione di organi e tessuti, firmando un semplice modulo contestualmente al rilascio della carta d'identità elettronica o in qualsiasi altro momento.Lo prevede il progetto regionale "Una scelta in Comune", che dalla sua attivazione, nel marzo scorso ,ha già raccolto 600 adesioni da parte di cittadini massesi favorevoli all'espianto di organi o tessuti in caso di decesso.
Da settembre è possibile fare domanda per l'attivazione della carta d'identità elettronica, uno strumento che sostituirà a breve  quella tradizionale in formato cartaceo e conterrà anche la firma digitale, il codice fiscale e le impronte digitali. Si tratta di una tessera in policarbonato dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare. All'interno della carta sarà inoltre evidenziata l'eventuale indicazione di non validità ai fini dell'espatrio. La carta può essere rilasciata alle persone residenti nel comune di Massa o temporaneamente domiciliati
Novità anche per i figli di cittadini stranieri nati sul territorio nazionale che hanno facoltà di scegliere di diventare cittadini italiani facendo una dichiarazione all'ufficio di stato civile al compimento del diciottesimo anno di età. Dalla sua attuazione nel mese di marzo, l'ufficio anagrafe ha riconosciuto a 7 ragazzi la cittadinanza italiana, e per il 2018 sono avviate le pratiche per altre otto cittadinanze.

AVVISO: Bando per l'affidamento in locazione di una struttura comunale
Pubblicato all'Albo on line un avviso di procedura negoziata per l'affidamento in locazione della struttura denominata "Via Ronchi 48" da destinarsi ad attività di carattere sportivo-ricreative. Possono partecipare alla gara associazioni e società sportive affiliate alle federazioni sportive nazionali CONI, in possesso dei requisiti previsti dal bando. La durata della convenzione è di 6 (sei) anni. Gli interessati devono presentare domanda secondo le modalità richieste  entro le ore 12 di lunedì 8 gennaio 2018.

AVVISO: Rinnovo abbonamenti parcheggi in ZTL/ZPRU
Per il rinnovo dell’abbonamento al parcheggio in ZTL/ZPRU bisogna presentarsi presso gli uffici Master in via Simon Musico dal 18 dicembre. L'orario di apertura è il seguente: da lunedì a venerdì  dalle 8:45 alle 12:45 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15,30 alle 17,30.
Per il rinnovo la procedura prevede di presentare un’autocertificazione con cui si dichiara di possedere ancora tutti i requisiti previsti per l’abbonamento. Insieme all’autocertificazione deve essere esibito anche il vecchio contrassegno, in scadenza al 31 dicembre.
Sempre a Master dovrà rivolgersi chi vorrà sottoscrivere l’abbonamento per la prima volta. Con l'occasione ricordiamo che per aver diritto al contrassegno bisogna risiedere, dimorare o lavorare nelle aree ZTL/ZPRU indicate dall’amministrazione.

OGGETTO:  In affidamento il servizio d'apertura del Rifugio antiaereo della Martana (RAM) per gli anni 2018 - 2019.
Il servizio consiste nell’apertura del rifugio, nell’accoglienza dei visitatori, nella programmazione di visite guidate e di iniziative culturali e promozionali del Rifugio. La procedura di gara per  AFFIDAMENTO SERVIZIO APERTURE RAM prevedeva l'ammissione di  associazioni che hanno sede nella provincia di Massa Carrara e che operano nel campo sociale, storico, culturale, turistico e ambientale.

OGGETTO: Adesione alla campagna per la lotta all'AIDS
Istituita  nel 1988 per volontà dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) la Giornata mondiale contro l'AIDS, è indetta ogni anno il 1º dicembre, ed è dedicata ad accrescere la coscienza della epidemia mondiale di AIDS dovuta alla diffusione del virus HIV.
L'iniziativa locale è organizzata dall'associazione "Movimento per la Qualità della Vita" in collaborazione con l'associazione "MurAperte" e patrocinata dal Comune.
La giornata è dedicata a Gabriella Gabrielli, per l'attività svolta come medico del pronto soccorso e per la sensibilità e attenzione concreta su questo tema.

OGGETTO: In ricordo di Paolo Pelù ad un anno dalla scomparsa”.
In occasione della ricorrenza della scomparsa del dott. Paolo Pelù, stimato studioso economico medievalista della nostra città, il Comune di Massa e la Provincia di Massa-Carrara lo hanno ricordato  con una iniziativa-incontro  che si è tenuta nella Sala della Resistenza di Palazzo Ducale il 9 dicembre scorso
Studiosi e storici,  soprattutto amici, che hanno tessuto rapporti professionali e personali con Pelù illustreranno la loro esperienza.
Sono intervenuti : Alessandro Volpi Sindaco di Massa, Gianni Lorenzetti Presidente Provincia di Massa e Sindaco di Montignoso, un rappresentante della famiglia, Renato Ferri, Giordano Bertuzzi, Laura Galoppini, Luigi Santini, Silvio Fioravanti, Enrico Dolci, Olga Raffo.


ATTIVITA' PRODUTTIVE - AMBIENTE - SPORT - LAVORI PUBBLICI

NOTA:  Proseguono i lavori per l'innalzamento del ponte sul Frigido
Avviati martedì 14 novembre i  lavori di innalzamento del ponte sul Frigido proseguono impegnando un tratto del lungomare di Marina di Massa percui è stato necessario adottare una serie di provvedimenti di modifica della viabilità

OGGETTO: Aggiornato l'elenco delle ditte da invitare alle prodedure negoziate per appalti sotto i 40mila euro
Con determinazione dirigenziale n.3608/2017 è stato approvato e pubblicato all'albo l'elenco degli operatori economici da cui attingere per le procedure negoziali d'affidamento di lavori pubblici di importo inferiore a 40mila euro.
L'elenco, redatto in seguito all'espletamento di una procedura ad evidenza pubblica avviata dal settore lavori pubblici, sarà aggiornato e revisionato ogni 12 mesi. La documentazione consultabile al seguente link: ELENCO e DETERMINAZIONI .
Per il vicesindaco Uilian Berti "si tratta di un atto essenziale per garantire la giusta rotazione delle imprese negli appalti con il Comune di Massa Il principio della rotazione delle imprese che lavorano per il Comune è infatti determinante per il buon funzionamento della macchina amministrativa"

COMUNICATO: Orti urbani al Monte di Pasta: presentati alla stampa i lavori in via di realizzazione
Con delibera n.368/2017 la Giunta ha approvato il progetto definitivo  per la realizzazione sul Monte di Pasta di orti urbani in adesione al bando regionale Centomila orti in Toscana volto alla valorizzazione naturalistica del territorio.
Mercoledì 20 dicembre il vicesindaco Uilian Berti accompagnato dal dirigente Fernano Della Pina ha invitato la stampa locale ad un sopralluogo per constatatre l'avvio dei lavori di realizzazione di questi orti secondo il progetto elaborato dal Gruppo giovani architertti di Massa Carrara (GAMS)


 CULTURA - ISTRUZIONE - TURISMO - SOCIALE

COMUNICATO: Firmato a Villa Cuturi l’accordo per il coordinamento provinciale della funzione turismo
Firmato il 19 dicembre a Villa Cuturi  l’accordo deliberato dalle giunte dei 17 comuni della provincia di Massa Carrara, dall’Unione dei Comuni e dalla Camera di commercio per lo svolgimento del «coordinamento provinciale della funzione turismo» a seguito della L.r.t 22/2015 e della L.r.t. 86/2016.
"Un risultato – commenta l’assessora alla promozione del territorio Elena Mostiche sono felice di aver ottenuto anche grazie al sostegno delle categorie di settore al lavoro degli uffici comunali competenti". Alla firma dell’accordo erano presenti i sindaci e gli assessori delegati dei comuni apuani. "Ringrazio tutti, anche Coldiretti e l’Alberghiero per averci offerto nell'occasione un brindisi natalizio. Il risultato non era scontato e rimarca l’importanza di vedere il nostro territorio come luogo unico di promozione per turismo e cultura. Adesso ci aspetta un gran lavoro di squadra».
Scopo dell’accordo è infatti determinare indirizzi comuni pubblici e privati per il raggiungiamrnto di obiettivi che portino al rilancio del turismo nella provincia di Massa Carrara.

COMUNICATO: Torna la rassegna di spettacoli per la famiglia Tutt'insieme a teatro
Torna Tutt’insieme a Teatro – spettacoli per grandi e piccini, il progetto di teatro educativo promosso dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo
Il cartellone di Tutt’insieme a Teatro propone quattro spettacoli pensati per la crescita e lo sviluppo dei più piccoli nel segno della cultura e dello spettacolo dal vivo.Si tratta di una formula che permette alle famiglie di sperimentare il teatro per assaporare insieme l’esperienza e il fascino dello spettacolo dal vivo. Un progetto impaginato per creare particolari situazioni di condivisione fra grandi e piccini e vivere quelle emozioni che solo il teatro può dare; una proposta per uscire di casa, spegnere videogiochi e tv, stare in mezzo ad altre persone, altre famiglie, amici o sconosciuti, tutti insieme per emozionarsi, sorridere, pensare, fin dalla più tenera età.
Il primo appuntamento con lo spettacolo Biancaneve, in calendario per martedì 26 dicembre, è stato rinviato a data da destinarsi a causa del  momentaneo sequestro del Teatro Guglielmi .

COMUNICATO: Al Guglielmi il gospel di Eric Waddell & The Abundant Life Singers
In collaborazione con Fondazione Toscana spettacolo onlus, martedì 19 dicembre alle ore 21, il Guglielmi di Massa ha ospitato lo spettacolo gospel di Eric Waddell & The Abundant Life Singers che apre la settimana degli eventi prenatalizi. La formazione è divenuta in pochi anni uno dei gruppi di spicco di Baltimora nel Maryland. Sotto la direzione magistrale di Eric Waddell, front-man e leader del gruppo, ha raggiunto un livello di perfezione vocale che ricorda le formazioni di Hezekiah Walker e Ricky Dillard.

COMUNICATO: Bando realtà locale, storica e produttiva: approvato l'elenco delle proposte formative finanziabili
Approvato  l'elenco delle proposte finanziabili relativo al bando  "Realtà Locale: Storica, Ambientale e Produttiva e Attività  Didattiche e Formative a.s. 2017-2018".  L’ elenco delle proposte riporta il nome dell’associazione proponente, l’intervento didattico, il titolo, i destinatari, una breve presentazione, gli obiettivi e una breve descrizione e articolazione dell’intervento didattico.Le scuole potranno scegliere le proposte didattiche da realizzare compilando un'apposita modulistica da inviarsi tramite PEC all'indirizzo comune.massa@postacert.toscana.it  entro e non oltre il 19.1.2018.

COMUNICATO: "Transformazione" la collettiva d'artisti contemporanei in mostra a palazzo Ducale
Fino al 7 gennaio 2018  le sale del Palazzo Ducale di Massa ospitano la mostra collettivadal titolo “Transformazione”, settima mostra del ciclo “Art Now” sulla comunicazione dell’arte contemporanea promossa dal Comune di Massa con la direzione artistica di Mauro Daniele Lucchesi dell’Associazione Quattro Coronati.
In mostra 15 opere che spaziano dalla pittura alla scultura, alle installazioni, alla videoarte e alla fotografia: 13 gli artisti provenienti dall’Italia e da altri paesi europei che si confrontano sul tema della trasformazione, il senso dei  cambiamenti profondi, che investono i valori fondamentali della società:
La mostra, allestita nel Salone degli Specchi e nel Salone degli Svizzeri di Palazzo Ducale di Massa è aperta dal 2 dicembre al  7 gennaio 2018 da martedì a sabato dalle ore 16.00 alle 19.30. Ingresso libero.

COMUNICATO: Calendario del  Guglielmi di Massa e rinvio di alcuni spettacoli
Al Guglielmi dal 15 al 17 dicembre con doppia rappresentazione domenica alle ore 16 e alle 21, è andato in scena   l'Avaro di Molière firmato da Ugo Chiti  - suoi adattamento, ideazione dello spazio e regia - con protagonista Alessandro Benvenuti insieme alla compagnia Arca Azzurra Teatro
Isabella Ferrari e Iaia Forte, due delle migliori interpreti del cinema e del teatro italiano, sono state protagoniste sul palcoscenico del teatro comunale  sabato 9 e domenica 10 dicembre, alle 21 con Sisters, come stelle nel buio dirette da Valerio Binasco nel raffinato e ironico testo di Igor Esposito .
RINVIO SPETTACOLI:  Gli spettacoli "Lasciateme cantare" della rassegna dialettale e "Biancaneve" del calendario Tutt'insieme a Teatro, in programma a Teatro Guglielmi rispettivamente il 23 e il 26 dicembre, sono stati rinviati a causa del momentaneo sequestro del Teatro Guglielmi disposto dal Comando provinciale dei Vigili del fuoco con atto del 20 dicembre 2017

AVVISO: Reddito di inclusione sociale
Il reddito di inclusione (ReI)  introdotto dal decreto legislativo n. 147 del 15 settembre 2017 è la nuova misura assistenziale per le famiglie in difficoltà economica che verrà erogato dal 1° gennaio 2018,  Unasocial card prenderà il posto del SIA (il sostegno per l’inclusione attiva) e dell’ASDI (l’assegno di disoccupazione).
Si compone di due parti: un beneficio economico, erogato attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta ReI), ed un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa predisposto dai servizi sociali del Comune di appartenenza, volto al superamento della condizione di povertà.
Maggiori informazioni all'apposita pagina sul sito del comune

OGGETTO: Concorso d'idee per progettazione dehors - nuovo avviso
A seguito modifiche intervenute con determinazione dirigenziale n. 3755/2017 è stato approvato un nuovo avviso per il concorso di idee sotto soglia comunitaria per la redazione progetti per manufatti da adibire a dehors e relative linee guida per la stesura del Piano e Regolamento dehors. Scopo del concorso è progettare un sistema di arredi degli spazi all'aperto a servizio delle attività di pubblico esercizio di somministrazione per  armonizzare i dehors con il contesto urbano nei diversi ambiti di intervento. Possono partecipare al presente concorso di idee tutti i soggetti in possesso dei requisiti stabiliti dall’art. 24 comma 2 del Dlgs 50/2016 e successivo regolamento di cui al decreto 01/12/2016 n. 263.
La presentazione delle domande a seguito di nuovo avviso è stata prorogata alle ore 12 del giorno 19 febbraio 2018. La documentazione è disponibile al seguente link:CONCORSO DI IDEE DEHORS.

 


 INTERVENTI  - CONVEGNI  - RELAZIONI

TESTO integrale ODG presentato alla Camera dei Deputati dall'Onorevole Andrea  Rigoni sulle partecipate degli Enti Locali :
"La Camera - premesso che il provvedimento in esame si inserisce nel disegno di risanamento dei conti pubblici e di rilancio dell’economia che è stato portato avanti in questa legislatura; in tale quadro, le misure di riordino delle società a partecipazione pubblica, definite con il decreto legislativo 19 settembre 2016, n. 175, possono costituire un importante strumento di razionalizzazione e valorizzazione degli asset strategici per le pubbliche amministrazioni pubbliche statali e decentrate; tuttavia, come evidenziato da diversi studi specialistici, nonché dall’esito dei primi procedimenti di alienazione avviati, in questo particolare momento economico si sono registrate difficoltà nel perfezionamento delle cessioni, con conseguenti problematiche relative sia alla gestione delle società che al mantenimento del valore delle partecipazioni stesse; l’attuale quadro normativo unito al contesto economico potrebbe portare in taluni casi ad una situazione di depauperamento del patrimonio degli enti locali invece che ad una razionalizzazione delle funzioni e dei costi;  proprio alla luce di tali esigenze, nel citato decreto legislativo è prevista un’eccezione alla regola della dismissione delle partecipate riferita ad alcune tipologie di società, tra le quali quelle che si occupano della gestione dei complessi fieristici; più amministrazioni locali hanno manifestato l’esigenza di considerare, quali cause esimenti, anche altre circostanziate condizioni societarie ed operative, impegna il Governo a valutare l’opportunità di adottare gli adeguati strumenti, anche di carattere legislativo, volti a rivedere la suddetta disciplina dettata dal decreto legislativo 175/2016, al fine di consentire, almeno medio tempore, la prosecuzione delle partecipazioni in società la cui titolarità delle azioni risulti sostanzialmente esclusiva, ossia superiore al 90 per cento, da parte di un unico ente locale, o il risultato operativo medio degli ultimi cinque anni sia stato positivo o, ancora, l’attività svolta sia in concreto legata alla valorizzazione di risorse naturali del territorio ove ha sede l’ente proprietario". 9/4741/52. Rigoni