Newsletter della Giunta comunale Marzo 2021

CRONACHE

Cambiamo la citta" - Lavori in corso  per la realizzazione della nuova doppia rotatoria tra viale Chiesa, la statale Aurelia e piazza Liberazione
Avviato la prima settimana di marzo il cantiere per la realizzazione della rotatoria sull'Aurelia all'altezza delle Poste .
L'intervento per  la sostituzione dell'impianto semaforico tra via Eugenio Chiesa e la statale Aurelia del valore di circa 250mila euro rientra nel Piano delle opere 2020 e prevede una serie di altri  lavori di riqualificazione urbana  e di miglioramento della viabilità di una zona nevralgica del centro città. 
Al posto del semaforo sarà realizzata una rotatoria, verranno risagomate le aiuole di piazza Liberazione, inseriti nuovi arredi e installate isole ecologiche interrate per la differenziata che miglioreranno l'aspetto di tutta l'area e valorizzeranno la fontana monumentale dei Putti, già riqualificata dal recente risanamento realizzato dalla ditta Matec .Per rendere il traffico più scorrevole lungo l'asse dell'Aurelia sono inoltre allo studio interventi sulla temporizzazione dei semafori e provvedimenti di regolamentazione della circolazione delle strade affluenti .
Con quest'opera - dichiara in una nota stampa il sindaco Francesco Persiani  - andiamo a dare una risposta a ciò che la cittadinanza aspettava da anni. Stiamo effettuando una serie di interventi per rendere Massa più bella e decorosa ed anche Piazza Liberazione si inserisce nel percorso di rifacimento delle piazze cittadine che abbiamo avviato nei mesi scorsi; in questo caso abbiamo iniziato con la sistemazione e la pulizia della fontana ed ora proseguiamo con una riqualificazione generale. Da molto tempo i cittadini sognavano una rotatoria per snellire la viabilità ed evitare lunghe code di automobili ” .
Il cantiere in piazza Liberazione è gia installato. Verranno prima demoliti gli spartitraffico e i manufatti presenti, poi verranno rimossi i quattro semafori all'incrocio e quindi modellata la rotonda per la realizzazione dell'opera per la quale è prevista una tempistica di circa un mese.
I lavori non riguarderanno solamente la rotatoria: “Contestualmente  - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Marco Guidi - si procederà alla risagomatura delle aiuole presenti nella piazza, all'inserimento di nuovi arredi e di isole ecologiche interrate da parte di Asmiu . Interverremo quindi non solo  migliorando la sicurezza della viabilità ma andremo  a restituire maggiore decoro a piazza Liberazione che era diventata solo uno snodo per il passaggio dei veicoli”.


Bagni pubblici in Centro e a Marina. A breve il via ai lavori
"Presto al via gli interventi per dotare la città, sia il Centro sia la zona di Marina, di bagni pubblici accessibili a tutti".
Lo annuncia l'assessore al Sociale Amelia Zanti rispondendo pubblicamente con una nota sampa ad alcune richieste giunte all'assessorato da parte di associazioni e semplici cittadini .
Previsti dall'amministrazione Persiani a breve partiranno infatti i lavori per la loro realizzazione a partire da quelli in piazza Pellerano. "È un'esigenza che il territorio ci ha rappresentato e che si è acutizzata con le normative dettate dal periodo emergenziale - aggiunge l'assessore al Sociale Amelia Zanti - il sindaco e l'amministrazione sono attenti alle necessità di tutta la cittadinanza; sappiamo che la problematica dei bagni pubblici è molto sentita ed è per questo che ci eravamo attivati da tempo per dare una risposta".
Su Marina  è stato approvato un progetto da circa 50mila euro che prevede la realizzazione di bagni pubblici in piazza Pellerano  autopulenti e accessibili anche ai diversamente abili.
Spiega l'assessore ai Lavori Pubblici Marco Guidi: " Siamo impegnati da mesi per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie essendo piazza Pellerano una zona sottoposta a vincolo: Ll'intervento ha ottenuto il parere favorevole della commissione Paesaggistica, è già stato affidato e si prevedono avori entro fine mese. Per il Centro  - aggiunge l'assessore Guidi - stiamo lavorando con l'intento di ripristinare le strutturepresenti in piazza Berlinguer riattivando l'ascensore che consentirebbe di raggiungerli più agevolmente".


Decoro e arredo urbano. Sostituzione dei corpi illuminanti alle rotatorie comunali, avviati gli interventi
Proseguono intanto le opere di arredo urbano e decoro della città  previste dall’amministrazione. In questa direzione è anche l’intervento per  nuove luci sulle rotatorie di competenza del Comune sostituendo quelle attualmente presenti con  faretti a raso carrabili  più sicuri ed adeguati.
Complessivamente saranno installati 70 faretti per circa 20mila euro.
"È un intervento importante, voluto dal sindaco Persiani e non solo per un maggiore decoro delle rotatorie e delle strade ma soprattutto in un’ottica di miglioramento della loro funzionalità", dichiara l’assessore Marco Guidi con deleghe a Lavori Pubblici, Viabilità e Decoro urbano. “Spesso  - aggiunge - riceviamo segnalazioni di corpi illuminanti rotti, rimossi o non funzionanti perché colpiti dalle automobili. Per superare questo problema, che diventa anche un pericolo per la viabilità, abbiamo deciso di sostituire le attuali luci inserendo faretti carrabili a raso”.
Partendo dalla rotatoria della Misericordia i lavori proseguiranno sulla rotatoria di via Marina Vecchia, alla rotatoria dell’Obelisco, alla rotatoria di via Casola/Lungomare di Ponente, alla rotatoria di viale Roma/via Mascagni e a quella di viale Roma/Lungomare di Levante.


Concorso di idee per riprogettare il mercatino in Partaccia, l'area parcheggio via Europa e la zona del Pomario Ducale
L'Amministrazione pubblica un bando che apre ad un concorso d'idee per riprogettare tre luoghi simbolo della città: l'area della ex Intendenza di Finanza in via Europa; piazza dei Partigiani (un tempo sede del deposito Cat) con annesso il Pomario Ducale e e il mercatino della Partaccia.
L'invito è a  proporre progetti  di valorizzazione in linea con gli obiettivi del mandato Persiani legati  - per citare le Linee Guida dell'Amministrazione -  " al  recupero di strutture prioritarie per la città, per restituire decoro e incrementare il turismo" che potranno includere anche nuove attività, temporanee o permanenti  comunque coerenti con i caratteri storico-culturali dei luoghi e che tengano conto  degli aspetti legati alla mobilità.
Nella delibera di giunta con cui si avvia  lo strumento, sempre più utilizzato, del "concorso di idee", si legge che "allo stato attuale l'amministrazione non è in grado di effettuare interventi con le uniche proprie esclusive risorse" a causa della mancanza in organico di "figure altamente specializzate in materia" e alla carenza di risorse finanziarie.  Per questo l'amministrazione acquisirà "una pluralità di proposte e di idee, finalizzate ad orientare le scelte future, avvalendosi della procedura del concorso di idee".
Passaggio rilevante scritto in delibera è che le idee progettuali tengano in  conto " la possibilità di provvedere a una gestione e a una manutenzione il più semplice ed economica possibile"


 Lavori in corso sul fosso Calatella e il torrente Ricortola
Avviati in marzo anche i cantieri di lavoro per un intervento di regimazione idraulica e di messa in sicurezza del tratto lato mare del fosso Calatella e del torrente Ricortola nella zona tra Bondano, Casone e Partaccia.
Per consentire lo svolgimento dei lavori il ponte sul Ricortola viene interdetto alla circolazione veicolare fino per tutto il mese di marzo con istituzione di divieto di transito lungo via delle Pinete, tra via Ricortola e via del Casone


Svolta digitale in Comune: stop al contante e sì ai pagamenti digitali
Sempre più digitale il Comune  ha trasferito interamente online alcuni servizi e attivato sistemi di pagamento smart accessibili via web attraverso la piattaforma PagoPa e dai dispositivi mobili con l’app iO.
In videoconferenza stampa il sindaco Francesco Persiani, il vicesindaco Andrea Cella per le deleghe alla Semplificazione e alla Trasparenza amministrativa e l’assessore all’Innovazione tecnologica Paolo Balloni, hanno spiegato i primi passaggi della  transizione tecnologica che entro fine anno porterà online circa il 70% delle entrate del Comune .
In linea con quanto previsto dal Piano triennale per l’informatica 2020-2023 sui pagamenti obbligatori in forma elettronica verso la pubblica amministrazione, Massa è fra i primi comuni italiani ad aver già attivato l’app iO che, oltre ai pagamenti con moneta elettronica, consente di svolgere digitalmente altri adempimenti come il pagamento di tasse, bolli auto e rate della mensa scolastica.
L’app consente agli enti abilitati, comune di Massa compreso, di offrire servizi e veicolare comunicazioni al cittadino in modo semplice e sicuro, direttamente su smartphone. L'applicazione è integrata con PagoPa la piattaforma per i pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione cui è possibile accedere anche dall’home page del sito comunale .
Gli sportelli del Comune sono già dotati di appositi Pos e da metà mese i pagamenti in contante non sono più ammessi ma si potranno effettuare attraverso una pluralità di altri canali, online e fisici,  di banche e di Prestatori di Servizio a Pagamento (PSP) o, direttamente,  dal sito dell’Ente con PagoPa e da mobile con l’app IO.
Per il sindaco Persiani il Comune di Massa ha colto la sfida per la digitalizzazione che porterà notevoli vantaggi alla popolazione in termini di trasparenza, di accesso all’ informazione e di semplificazione dei processi amministrativi . L’assessore Balloni ha ricordato che fra i nuovi servizi permessi dalla digitalizzazione del Comune rientrano anche e due app per il pagamento dei parcheggi in città. Il vicesindaco Cella ha precisato che il comune di Massa è in linea con il programma nazionale per la transizione tecnologica e si è aggiudicato un finanziamento da 12.800 euro per portare entro il 2021 completamente online una serie di altri servizi che andranno ad aggiungersi a quelli già erogati.
L’obiettivo che si vuole raggiungere è garantire ai cittadini l’accesso agli sportelli di palazzo civico comodamente seduti nella poltrona di casa o alla scrivania del proprio ufficio.


Anche la Polizia Municipale si aggiorna e diventa più digitale
Valorizzare il Corpo è sempre stata una priorità e lo abbiamo fatto, in questi anni, con una serie di migliorie a livello organizzativo, di personale, di mezzi e dotazioni, senza dimenticare la nuova sede. Dopo aver adeguato la centrale operativa con apparecchiature tecnologiche per un servizio più efficiente, ora sono in programma altre novità. Ringrazio il personale che, con grande impegno, sta approntando gli aggiornamenti necessari all’utilizzo della nuova strumentazione che garantirà servizi  più efficaci e veloci”  dichiara il sindaco Francesco Persiani.
Dopo il rinnovo del parco mezzi con una serie di veicoli già in dotazione, altri sono in arrivo.  Già operativi un Fiat Qubo per il pronto intervento e tre Fiat Panda cui si aggiungeranno un Peugeot jumpy multiuso – una sorte di vero e proprio ufficio mobile - e due scooter.
Con questi veicoli la Polizia Municipale avrà a disposizione una trentina di mezzi. Ogni veicolo sarà dotato di radio digitali di ultima generazione simili a quelle già in uso agli agenti . Le nuove apparecchiature, oltre sessanta, consentiranno un migliore contatto con la sala operativa per una gestione degli interventi più efficiente.Sono stati poi acquistati dieci tablet. Uno sarà in dotazione alla pattuglia del Pronto Intervento, collegato direttamente con il gestionale della Polizia municipale e il database della motorizzazione; un secondo strumento, grazie ad una camera 3D, sarà in grado di produrre un rilevamento metrico, planimetrico e fotografico dell’area dell’incidente stradale ed acquisire con massima precisione tutte le misurazioni necessarie da riverificare anche in un secondo momento. Inoltre, rispetto al rilievo manuale, il sistema garantisce la velocità di intervento, la sicurezza dell’operatore e riduce i tempi dell’eventuale blocco della viabilità. La Polizia Municipale del Comune è tra le prime in Toscana a dotarsi del sistema iCam3D.
Viene poi informatizzata la gestione delle contravvenzioni grazie ad altri otto tablet, sei assegnati ai vigili di prossimità e due alle pattuglie specialistiche Ambiente e Decoro. I verbali verranno  automaticamente inseriti nei database riducendo le tempistiche.
A breve, infine, anche le contravvenzioni potranno essere pagate online: i nuovi dispositivi stamperanno l’avviso di pagamento con codice Iuv PagoPA e riporterà un link a cui l’utente potrà accedere per verificare lo stato della sanzione direttamente dal proprio pc o smartphone. 


Accesso veicoli in Ztl: permessi online dal Portale dedicato
Finisce l'era delle mail e delle telefonate agli uffici della Municipale. Da marzo è attivo un portale per richiedere permessi e autorizzare un veicolo ad entrare nella Ztl del centro città.
Per richiedere un Pass, permanente o temporaneo, basterà  collegarsi al Portale, inserire i dati richiesti e inoltrare la richiesta almeno 24ore prima del momento d'interesse. La Municipale, vagliata la richiesta, risponderà con una mail di conferma.
Restano validi i PASS già autorizzati.
In caso d'indisponibilità del Portale o per casi eccezionali resta possibile richiedere l’accesso via mail a : ztl@mastermassa.it


Differenziata: il porta a porta sbarca a Cervara, Turano, Mirteto e Romagnano
Si allarga nel territorio comunale  la raccolta differenziata dei rifiuti con l'implementazione del progetto ASMIU "Città Pulita e Differente" .
La Giunta ha approvato il piano Asmiu che prevede, a fronte di un finanziamento di quasi 2milioni di euro (precisamente 1.979.305 euro), l'aumento della percentuale di raccolta differenziata nelle zone dove è già attiva e l'estensione del porta a porta ai quartieri di Romagnano,  Stadio, Castagnola, Mirteto, Turano e Cervara. Questi si aggiungeranno quindi alle cinque aree in cui la raccolta domiciliare è già attiva che sono Zona industriale, Alteta e Partaccia; Ricortola, Casone e Bondano; Ronchi e Poveromo; Marina, viale a Mare;  Sei Ponti e Pradaccio.
Il progetto prevede il potenziamento dei servizi già attivi con l'installazione di isole ecologiche anche interrate con l'obietivo di instaurare un sistema misto di raccolta differenziata su tutto il territorio comunale che richiede anche l'acquisto di nuovi mezzi.
Intanto, come anticipato alla stampa dall'amministratore unico Massimiliano Fornari, lunedì 22 marzo è stato aperto  un Infopoint ASMIU a Romagnano, nei locali vicini al campo sportivo, per la distribuzione alla cittadinanza di materiale informativo e dei bidoncini per la raccolta
Il centro  resterà aperto per circa due settimane in orario  9,30-15,30 . Per l'accesso del pubblico si raccomanda il rispetto delle normative anti Covid-19 vigenti e si ricorda che per ritirare bidoncini e sacchetti è richiesto il codice Tari


Educare in Comune” : l'Amministrazione punta ai finanziamenti del Dipartimento delle politiche per la famiglia della Presidenza del Consiglio
La povertà educativa è cresciuta anche a causa dell’emergenza sanitaria in corso con effetti di difficoltà di apprendimento, dello sviluppo e del benessere psicofisico, sui bambini e gli adolescenti.
Il bando Educare in Comune  dichiara il sindaco Francesco Persianiunisce l’aspetto educativo, artistico e sociale avendo progettato azioni di promozione dei servizi di welfare di comunità e anche in questo caso a puntiamo tutelare ed investire nella zona montana, intervenendo contro lo spopolamento di aree che possono offrire molto” 
L’Amministrazione  ha scelto di presentarsi  sulla linea  “Cultura, arte e ambiente” decidendo di intervenire nella zona di montagna vittima di spopolamento e declino demografico dove si ravvisa la mancanza di realtà extrascolastiche pubbliche che rispondano ai bisogni di socializzazione e sensibilizzazione culturale e ambientale delle giovani generazioni a fronte di grandi potenzialità legate alla presenza  risorse naturali e ambientali.
“La mancanza di relazioni priva, soprattutto i più piccoli, della possibilità di apprendere e sperimentare relazioni positive, di seguire pienamente le proprie capacità e sviluppare competenze, di coltivare i propri talenti allargando le proprie aspirazioni” spiega nella nota  l’assessore Nadia Marnica con deleghe a Istruzione e Cultura. “Il progetto parte da qui, con l’intento di valorizzare tali aree della città, creando percorsi strutturati nei quali stimolare la crescita del bambino dal punto di vista emotivo, relazionale e cognitivo attraverso una pedagogia dell’arte e della cultura in grado di alimentare l’amore per il bello e per l’armonia”.
Il progetto presentato sul bando scaduto il 18 febbraio scorso è ambizioso anche in termini economici: 350mila euro suddivisi tra attività per la realizzazione di laboratori artistici, culturali e ambientali per la fascia d'età 0-12 allargata anche alle famiglie con le associazioni del territorio con  una percentuale destinata alla rigenerazione degli spazi presenti.


Teatro ragazzi in versione digitale al via dal primo marzo
La programmazione teatrale per le scolaresche che nasce dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e la Fondazione Toscana Spettacolo onlus offre quest'anno un calendario di proposte pensate per il digitale riservate ai bambini e ai ragazzi delle primarie e delle secondarie di primo e secondo grado.
Gli spettacoli sono fruibili gratuitamente sul canale Youtube del Comune di Massa, in diretta streaming dal Teatro dei Servi. On demand dal 15 marzo anche laboratori e lezioni in DAD.
Maggiori informazioni sul sito del Comune




ISTITUZIONALE  - AVVISI - MANITESTAZIONI D'INTERESSE

Consigli comunali e commissioni restano in videconferenza
Resta in vigore il provvedimento del  presidente del Consiglio Stefano Benedetti  che proroga le misure di sicurezza e prevenzione adottate per ridurre il rischio contagio da Coronavirus. L'atto del Presidente fa perno sui decreti legge e le ordinanze ministeriali relative allo stato di emergenza sanitaria e alle misure per il contrasto alla diffusione del Covid-19
Le sedute di  Consiglio e le riunioni delle  Commissioni possono essere seguite in streaming al seguente indirizzo web: http://consigli.cloud/massa/Live.aspx
Sul sito del Comune è possibile consultare il calendario delle convocazioni del Consiglio con i relativi Ordini del giorno e le riunioni delle Commissioni


Toscana e Massa in Zona Rossa: le misure anti-contagio disposte nel territorio
Da lunedì 29 marzo fino al 6 aprile, salvo proroghe, la Regione Toscana diventa " zona rossa" come da decreto del Ministero della Salute.
Misure più restrittive anti contagio da Covid-19 si applicano anche sul territorio comunale e riguardano, tra le altre, la chiusura dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado con contestuale attivazione della didattica a distanza (DAD).
Resta la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità o bisogni educativi speciali.
Sono sospesi i servizi di refezione e di trasporto scolastico per le scuole che ne usufruiscono.
INOLTRE, con ordinanze sindacali nn. 59 e 60, è disposta la chiusura al pubblico dei parchi (fluviale e aree verdi) ; del Pontile e dei varchi a mare. L'attività di somministrazione è consentita solo da asporto e fino alle ore 18.
L'attività mercatale è limitata alla vendita dei generi alimentari e dei prodotti florovivaistici nel rispetto del distanziamento e delle altre misure anti-contagio
Maggiori informazioni e le ordinanze sul sito del Comune


18 marzo: celebrata la prima Giornata nazionale in ricordo delle Vittime del Covid-19
La Giornata è stata istituita  dal Senato per commemorare le persone decedute a causa dell’epidemia ed onorare il sacrificio e l’impegno dei sanitari che con grande professionalità e dedizione hanno operato e continuano ad operare per salvare vite umane.
Il 18 marzo è stata scelta come data simbolo in ricordo di quel giorno dell’anno scorso quando a Bergamo, uno dei luoghi più duramente colpiti dalla prima ondata dell'epidemia, una lunga fila di camion dell’esercito usciva dalla città trasportando centinaia di bare di defunti in attesa di sepoltura.
Nella giornata sono previste cerimonie sia a Bergamo sia nel resto d'Italia con bandiere esposte a mezz'asta in tutti i municipi. Alle ore 11, in concomitanza con l'inizio delle cerimonie a Bergamo, i sindaci aderenti osserveranno un minuto di silenzio davanti alla bandiera .
Il sindaco Francesco Persiani - indossando la fascia tricolore e accompagnato dal vicesindaco Andrea Cella e dagli assessori presenti a palazzo civico: Amelia Zanti, Paolo Balloni e Marco Guidi - è uscito in piazzetta Manfredi e, sotto la Sala del Consiglio comunale dove sono esposte a lutto le bandiere dell'Italia, dell'Unione Europea e del Comune di Massa, ha rispettato il minuto di silenzio e reso omaggio a tutte le vittime della pandemia.


8 Marzo : a Castagnetola due panchine ricordano le vittime della violenza di genere.
Una panchina rossa e una, più piccola, bianca per non dimenticare le vittime della violenza di genere, madri e figli, sono state posizionate in località Castagnetola nella zona detta "Girone" e inaugurate in occasione della Giornata internazionale della donna.
Nel corso della cerimonia d'inaugurazione alla presenza dell'assessore al Sociale Amelia Zanti che ha patrocinato l'iniziativa, del presidente della Provincia Gianni Lorenzetti, della consigliera di Parità Diana Tazzini, di Eleonora Cantoni in rappresentaza del Consiglio comunale e di Stefano Alberti anche per quello provinciale, insieme alle rappresentanti delle associazioni promotrici "Eventi del Frigido" e "Rete antiviolenza Massa" è stato ricordato che il luogo scelto per l'installazione è simbolico, vuole richiamare l'attenzione della popolazione, invitare alla riflessione, a prendersi cura dei luoghi e delle persone.
Un muretto e delle radici rinvenute nel corso della riqualificazione della zona prima dell'istallazione delle due panchine ricordano infatti la tragica scomparsa di  Nara e di suo figlio Mattia, morti la notte di Halloween del 2010 per la frana che colpì e trascinò a valle la loro casa sulla collina di Lavacchio.


Adesione festa San Patrizio e a Global greening day: in verde le piazze Mercurio e Bad Kissingen
Massa aderisce alla campagna mediatica ideata da Turismo irlandese per festeggiare San Patrizio
Il 17 marzo, in occasione della festa per il patrono irlandese, le piazze Mercurio e Bad Kissingen si sono illuminate di verde come centinaia di altri monumenti e piazze di città del mondo aderenti al "Global greening day" la campagna social media diventata negli anni un'occasione di promozione turistica per le città aderenti.
L'adesione all'iniziativa consente di partecipare ad un contest su Instagram che coinvolge 440 attrazioni del mondo e inserisce Massa con le foto delle due piazze illuminate di verde in altrettanti siti di promozione turistica fra le città “amiche dell’Irlanda” dove poter festeggiare la ricorrenza e magari decidere di trascorrere una vacanza.


Adesione giornata  fiocchetto lilla per la sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare
In adesione all'iniziativa che nasce per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei disturbi del comportamento alimentare l'Amministrazione comunale ha disposto che il giorno 15 marzo venga illuminato di lilla, colore simbolo dell'iniziativa, l'edificio della biblioteca civica "Stefano Giampaoli" in piazza Mercurio.


Dante Dì: apposta una targa in via Dante
Il 25 marzo ricorre il giorno stabilito dagli studiosi come possibile per l'inizio del cammino di Dante Alighieri nell'aldilà e di fatto apre le celebrazioni per il 700esimo anniversario dalla sua morte.
In tutta Italia e anche nel nostro Comune sono previste diverse iniziative in onore del padre de La Divina Commedia . L'Amministrazione ha aperto i festeggiamenti con lo scoprimento di una targa marmorea apposta all'inizio di via Dante, strada che non era ancora dotata di un cartello con denominazione.
L'idea della presidente della commissione Cultura Sara Tognini, subito condivisa da tutta l'Amministrazione, origina dal fatto che se non si ha contezza del fatto che Dante passò anche da Massa certo è che decantò la Tambura nel canto XXXII dell'Inferno e che dunque debba aver "in qualche modo volto lo sguardo anche verso la città"
L'occasione è stata arricchita da un momento teatrale a cura di Fabio Cristiani.


Museo Gigi Guadagnucci in DAD
L'assessore Nadia Marnica e la direttrice Cinzia Compalati promuovono la conoscenza dell'artista apuano e del museo a lui dedicato a Villa Rinchiostra con un'offerta di didattica a distanza realizzata con il supporto del video-racconto sulla figura di Gigi Guadagnucci realizzato dall'attrice versiliese Elisabetta Salvatori. La video-lezione in DAD è gratuita e può essere prenotata dai docenti delle scuole di ogni ordine e grado.
Per info e prenotazioni scrivere a: Sarah Fontana museoguadagnucci@comune.massa.ms.it


Pubblicati gli avvisi per la programmazione degli eventi espositivi e delle iniziative di spettacolo e intrattenimento per la Primavera-Estate 2021
Per la miglior  programmazione degli eventi , mostre espositive, spettacoli e manifestazione pubbliche d'intrattenimento il Comune ha pubblicato due diversi avvisi per la raccolta di manifestazioni di interesse . Per partrcipare c'è tempo fino alle ore 12 del 2 aprile
Per maggiori informazioni rimandiamo ai rispettivi avvisi sul sito del Comune


Il Comune cerca partner per la gestione dei servizi cimiteriali e la realizzazione di un impianto crematorio
E in pubblicazione un avviso di manifestazione d'interesse per un parternariato pubblico-privato volto alla gestione dei servizi cimiteriali comunali e alla realizzazione di un impianto crematorio a due forni e di un obitorio con tre sale commiato cattoliche e una policonfessionale più locali igienici e tecnici presso il cimitero di Mirteto.
Le proposte dovranno pervenire nelle modalità richieste entro le ore 12 del giorno 11 maggio 2021 tramite pec all'indirizzo: comune.massa@postacert.toscana.it


Cercansi gestori per quattro spiagge libere comunali
Pubblicato il bando per l’affidamento in concessione per l'anno in corso delle spiagge libere attrezzate comunali denominate Brugiano, Fortino, Tiro a volo e Trabucco. Fissata per ciascuna la base d'asta, per l'affidamento si procederà secondo il criterio dell'offerta al massimo rialzo.
La gestione riguarda la sorveglianza, la pulizia e manutenzione dell'arenile e comprende i manufatti adibiti a punti ristoro la cui conduzione potrà essere attivata dall'aggiudicatario secondo le legge vigenti. E' possibile presentare offerta per una o più spiagge ma non sarà possibile gestirne più di una .
Il termine per partecipare scade alle ore 12,30 del 20 aprile
Chiarimenti sulla procedura, solo tramite PEC, entro il 14 aprile all'indirizzo: comune.massa@postacert.toscana.it
Maggiori informazioni sul sito del Comune


All'asta unità immobiliari all'interno del mercato ortofrutticolo
All'asta anche l'affidamento in locazione (per la durata di 6 anni + 6) di un lotto all'interno dell'ex mercato ortofrutticolo composto da 4 vani ciascuno con bagno e antibagno. L'asta si svolgerà con il metodo delle offerte segrete al rialzo con prezzo di base (canone annuo di locazione) pari ad euro 29.116,80.
Per partecipare c'è tempo fino alle ore 12.00 del giorno 7 aprile 2021.
Maggiori informazioni sul sito del Comune e all'avviso nella sezione "Bandi di gara e concorsi"


A bando la gestione del canile sanitario e del servizio di cattura animali
Entro le ore 12 del giorno 30 aprile prossimo  è possibile manifestare interesse alla gestione del canile sanitario e del servizio di cattura animali (cani e gatti) vaganti e/o feriti. Nell'avviso sono descritte le richieste per lo svolgimento dei servizi, che avranno durata di un anno.
Maggiori informazioni sul sito del Comune


Avviso orari cimiteri durante le festività
L'orario di apertura dei cimiteri nei giorni festivi compresi nel periodo 31 marzo-15 agosto 2021 è solo al mattino, dalle ore 8 alle ore 12.
Così per Pasqua e Pasquetta (4-5 Aprile) ; per la Liberazione (25 Aprile); per la Festa del Lavoro (1 Maggio) e la Festa della Repubblica (2 giugno).
Fa eccezione Ferragosto (15 Agosto) quando la chiusura sarà per l’intera giornata